Una tragedia in famiglia, un efferato delitto. Un uomo di 34 anni Giuseppe Spadaro, originario di Barrafranca in provincia di Enna ha brutalmente ucciso [VIDEO]il padre Salvatore di 68 anni e poi ha tentato il suicidio. L'uomo forse al culmine di una lite ha sparato al padre e poi ha rivolto l'arma su se stesso, ferendosi gravemente al volto. L'omicida è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Caltanissetta in condizioni gravissime. Gli inquirenti hanno già iniziato le indagini sulla vicenda.

L'omicidio

L'efferato omicidio è avvenuto in un appartamento del paese di Barrafranca, piccolo centro nei pressi di Enna in Sicilia, in via Ferreri Grazia, una strada che attraversa il mercato rionale.

Pubblicità
Pubblicità

Salvatore Spadaro era molto conosciuto in paese, apparteneva alla confraternita del crocefisso e lavorava nei campi con il figlio a tempo pieno. Il movente dell'omicidio non è ancora chiaro ma sembra che i due da un po' di tempo in qua litigassero molto spesso per futili motivi. Al culmine dell'ennesima lite fra di loro il figlio in preda ad un raptus di follia ha sparato al padre forse con un fucile da caccia, un'arma regolarmente registrata esplodendo circa 5 colpi in tutto. Poi preso dal rimorso o dalla disperazione forse, ha rivolto l'arma su se stesso e ha fatto fuoco. Salvatore è morto immediatamente mentre in figlio Giuseppe è rimasto gravemente ferito al volto. Sul luogo del delitto sono accorsi immediatamente i vigili urbani e i carabinieri della stazione più vicina al paese. il sospettato è stato soccorso dai sanitari del 118 accorsi sul posto chiamati forse dagli inquirenti.

Pubblicità

L'uomo è stato immediatamente trasportato all'ospedale di sant'Elia di Caltanissetta dove i medici lo hanno operato d'urgenza, le sue condizioni sono veramente gravi. Gli specialisti del nosocomio hanno anche già valutato l'ipotesi di trasferire il presunto colpevole presso una struttura sanitaria di Palermo specializzata, per una ricostruzione facciale totale.

Le indagini

I #Carabinieri hanno già iniziato le indagini sull'efferato delitto. Una vicenda ancora tutta da chiarire, che non ha un movente certo. I militari mantengono ancora un totale riserbo sull'accaduto. Una lite finita in un macabro omicidio, una famiglia spezzata da un momento di pazzia forse per motivi non ancora resi noti. Rimane evidente il dolore della moglie della vittima che è accorsa anche lei sul posto a tragedia avvenuta. Il piccolo paese di Barrafranca ancora sotto shock per l'efferato avvenimento, una morte che forse si poteva evitare. #Blasting News