Pubblicità
Pubblicità

#Autismo, il male silenzioso che colpisce molti bambini nel mondo, che spesso non trova comprensione nel prossimo. Quando però è la stessa madre a compiere gesti incredibili come questo, capire diviene ancora più difficile. Quanto andiamo a raccontare è accaduto a #Liverpool, metropoli dell'#inghilterra. La donna tiene il figlio affetto da autismo con il guinzaglio, trascinandolo come se fosse un animale domestico. Il fatto, che ha generato sdegno diffuso da quando il video ha cominciato a circolare sul web, fa davvero riflettere. Non solo perché quanto si vede è qualcosa che fa gelare il sangue nelle vene, ma perché attraverso le immagini si può denotare l'indifferenza dei passanti che assistono alla scena.

Pubblicità

Altrettanto incredibile la posizione di chi gira il video, che non lo fa per documentare una scena da presentare alla polizia, ma per puro divertimento. Infatti, il video non viene consegnato alle autorità, ma postato su un noto social network.

Molti tra coloro che hanno potuto vedere il filmato attraverso il web invece, non solo hanno mostrato la propria rabbia nei confronti sia della madre che di colui che ha messo in rete le immagini, ma si sono subito rivolti alla polizia. Le indagini sono scattate immediatamente dopo le prime denunce, e non solo la madre si trova nei guai per quanto ha fatto, ma appare grave anche la posizione dell'autore del video.

Al guinzaglio nell'indifferenza della gente

Il bambino affetto da autismo, veniva letteralmente trascinato dalla madre che lo teneva al guinzaglio.

Pubblicità

Sdraiato per terra, sbatteva continuamente sugli ostacoli che incontravano per strada, e sullo scalino di ogni marciapiede. Senza preoccuparsi di nulla la donna continuava per la sua strada. Tutto questo è avvenuto sotto gli occhi indifferenti della gente, che passando si limitava ad osservare la scena e proseguire dritto. Solo chi ha girato il video è parso interessato a quanto accadeva, ma più per il proprio divertimento, che per documentare quanto stava accadendo.

La polizia interviene

Sollecitata da alcuni utenti che hanno visto il video postato in rete, la polizia si è subito attivata. La madre fermata dalla polizia, ha cercato di giustificarsi. Ha dichiarato che, a causa dell'autismo del figlio [VIDEO], quella è l'unica soluzione che ha per far sì che il figlio si muova. Sdegno e rabbia è il sentimento che si legge nei contenuti dei commenti sul web, sia in merito al video, che per le dichiarazioni della madre. La polizia intanto è pronta a perseguire anche colui che ha postato il filmato, in quanto l'intento è apparso quello di derisione e non di condanna.