Si è spento la notte scorsa #Lil Peep, rapper newyorkese di soli 21 anni, tra i più in vista della nuova generazione. La notizia è stata riportata anche dai principali media e dalle più importanti testate giornalistiche italiane – oltre che ovviamente dai numerosi canali di informazione che seguono quotidianamente le cronache relative al mondo del rap – dato che Gustav Ahr, questo il vero nome del giovanissimo artista americano, godeva di una significativa popolarità anche nel nostro paese.

Le probabili cause del decesso

Al momento non c'è ancora certezza assoluta relativamente alle cause del decesso del ragazzo, tuttavia i media americani ed internazionali parlano in maniera unanime di una probabile overdose dovuta ad un cocktail psicofarmaci: nello specifico il mix letale che secondo i portali statunitensi potrebbe aver stroncato la vita di Gustav Ahr sarebbe stato costituito da una dose combinata di #xanax – un tranquillante reperibile in farmacia e comunemente prescritto dai medici per i più svariati motivi – associato al Fentanyl, un noto oppiaceo il cui effetto è ben dieci volte più potente rispetto a quello dell'eroina.

L'annuncio del manager, il cordoglio di colleghi

'Era un anno che aspettavo questa chiamata', con queste parole Chase Ortega, manager di Lil Peep, ha diffuso la notizia via twitter qualche ora fa. Un annuncio sconvolgente per i fans dell'artista newyorkese, non soltanto per la tragicità della notizia in sé, ma anche e soprattutto per le inusuali parole scelte dal manager del ragazzo per annunciare un evento così drammatico, segno evidente che la disgrazia è stata tutt'altro che un fulmine a ciel sereno per chi era vicino al #rapper.

Molti artisti e personaggi significativi dell' hip hop e del music business americano hanno voluto rendere omaggio all'autore di 'Benz Truck', come ad esempio Post Malone, amico dell'artista, che ha utilizzato queste parole per ricordarlo:' Nel breve tempo in cui ti ho avuto modo di conoscerti sei stato un caro amico e una grande persona.

La tua musica ha veramente cambiato il mondo e adesso nulla sarà più come prima. Ti amo amico, per sempre'.

Messaggio di cordoglio anche da parte di Dj Marshmello, che ha utilizzato queste parole: 'Non riesco a crederci. La settimana passata pensavamo a realizzare una traccia insieme e ora tu non ci sei più. Mi mancherai [..] Peep era una persona stupenda. Andare in giro assieme a lui, parlare con lui di musica e discutere le idee per le nuove canzoni e i tour che avremmo dovuto fare insieme era incredibile. Ci Mancherai.'