Ieri sera, al programma 'Nemo', è stato ospite il #giornalista Daniele Piervincenzi. Durante il programma che va in onda su Rai 2, è stato mostrato un servizio che riguarda l'aggressione di Daniele ed il suo cameraman nel mentre erano intenti ad intervistare #Roberto Spada, titolare di una palestra di boxe [VIDEO] e giocatore professionista di poker, fratello inoltre di Carmine Spada, il boss condannato a 10 anni per estorsione mafiosa. La famiglia Spada è molto nota in quel di Ostia per i coinvolgimenti con la criminalità locale e le diverse inchieste giudiziarie.

Daniele Piervincenzi aggredito brutalmente

Piervincenzi stava appunto facendo una domanda a Spada in merito al suo appoggio ad un candidato di CasaPound alle elezioni di Ostia, quando quest'ultimo lo ha colpito con una testata.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno dopo l'avvenimento, Spada è stato messo in stato di fermo. Gli inquirenti stanno svolgendo le dovute indagini per scoprire l'entità delle lesioni riportate da Daniele e agire poi di conseguenza a quanto successo.

Il servizio riportato da 'Nemo' si è aperto con le elezioni di Ostia e il 9% dei voti riportati da CasaPound. Circa 10 minuti dopo l'apertura del servizio, arriva quella che è stata poi l'aggressione al povero giornalista ed alla sua truppe.

Le parole di Roberto Spada su Facebook

Dopo il brutto episodio, Roberto Spada ha scritto alcuni post su Facebook, dove scrive le seguenti parole: ' Io non riesco a capire... sui social andate scrivendo cose negative su quello che è il mio cognome, poi invece venite a cercarmi per chiedere favori. Fate tutti i puritani, ma poi vi si incontra per le strade strafatti e combinate le peggio cose.

Pubblicità

Il più pulito ha la rogna' e ancora: ' si presentano come gli eroi che ci difendo dal male, ma poi in realtà sono i primi carnefici. Serpi'.

Sul profilo Facebook dell'uomo possiamo leggere una frase principalmente messa in risalto sulla sua pagina che recita così: 'Io non sopporto i falsi moralisti, perchè quest'ultimi sono proprio quelli che hanno qualcosa da nascondere'. Daniele Piervincenzi a 'Nemo' ha commentato la vicenda dicendo che in tutto ciò che ha fatto Spada non c'è nulla di eroico e che lui era ad Ostia solo per fare alcune domande di politica ma secondo l'uomo per certe persone parlare di politica è una provocazione.

Se volete continuare a rimanere aggiornati su tutte le ultime news nel mondo della cronaca, cliccate sul tasto 'Segui'.