Pubblicità
Pubblicità

La situazione politica mondiale rimane molto tesa sul fronte nordcoreano, tanto da spingere alcune testate giornalistiche a pubblicare una lista dei luoghi più sicuri [VIDEO]in cui rifugiarsi, nel caso in cui dovesse scoppiare la Terza #guerra Mondiale. Ma nel corso delle ultime ore il sito 38 North, una pagina web che si propone di monitorare la situazione nordcoreana, ha pubblicato un articolo in cui si dice che delle immagini satellitari mostrano dei movimenti sospetti nel Punggye-ri Nuclear Test Site. Andiamo a vedere nel dettaglio la notizia e tentiamo di capire se Kim Jong-Un ha in programma un altro lancio.

Test nucleari nordcoreani

E' passato molto tempo ormai dall'ultimo test nucleare condotto da Pyongyang, che è avvenuto il 3 settembre e in cui è stata esplosa una Bomba H, che ha modificato la conformazione fisica della zona di Punggye-ri, un territorio che prima dei test di Kim Jong-Un non era sismico e che ora è palcoscenico di numerosi terremoti.

Pubblicità

Ma non è tutto, poiché la Research Association of Vision ha dichiarato che il Nord Corea [VIDEO] è diventato anche un territorio estremamente radioattivo. Questa affermazione è stata fatta poiché gli scienziati hanno rilevato che la maggior parte delle falde acquifere di quel territorio sono state prosciugate, l'80% degli alberi piantati in quell'aera sono morti e un buon numero di neonati è nato malformato.

Stati Uniti d'America

Gli Stati Uniti d'America appaiono molto preoccupati dai lanci nordcoreani, poiché è ormai un fatto conclamato che la #corea del nord possegga gli ICBM (Intercontinental Balistic Missile), ovvero dei missili a lunga gittata che sono capaci di colpire gli Stati Uniti. Infatti, il DoD (Department of Defence), ha organizzato delle esercitazioni militari in più di 3.000 contee statunitensi, dal 4 al 6 novembre, che hanno simulato un devastante attacco EMP (Electromagnetic Pulse), che potrebbe ipoteticamente inginocchiare gli Stati Uniti d'America.

Pubblicità

Come riporta il Daily Star, dopo il meeting a cui ha partecipato il presidente statunitense Donald Trump tenutosi a Seul, è atteso un messaggio ostile da parte di Kim Jong-Un ai danni degli USA. Non ci resta quindi nient'altro se non attendere nuove notizie dal campo della politica internazionale, sperando che tutto vada per il meglio e che ancora una volta la diplomazia trionfi, evitando un'inutile e sanguinosa guerra. A voi i commenti. #terza guerra mondiale