Pubblicità
Pubblicità

Quest'anno cambieranno un po' di cose per i cittadini parigini: i famosissimi mercatini natalizi caratteristici della città sono stati aboliti dalla sindaca Anne Hidalgo che ha anche scelto di non far esporre il presepe nella sede comunale, ma che ha dato la sua approvazione per una festa di fine ramadan.

Cittadini arrabbiati

Dal 2008 gli Champs Elysées venivano allietati dai colori e dalle luci dei mercatini di Natale [VIDEO], ma da quest'anno non sarà più così; lo ha deciso la sindaca socialista di #Parigi, che ha preferito evitare esposizioni religiose nella via principale della città. Secondo quanto dichiarato da Madame Hidalgo, il Natale non farebbe parte della tradizione parigina, anche se i cittadini non sono assolutamente d'accordo con le sue affermazioni.

Pubblicità

Da ogni angolo della Francia i #venditori ambulanti giungevano agli Champs Elysées per esporre i propri prodotti d'ispirazione cristiana, che venivano successivamente acquistati dai turisti di tutto il mondo.

La protesta dei venditori ambulanti

In seguito alla decisione della sindaca, i venditori ambulanti hanno bloccato con i loro furgoni le tre grandi vie per accedere alla Capitale, provocando gravi disagi in tutta la capitale. "Eliminare i mercatini è come spazzare via il Luna Park", ha affermato uno dei venditori; Arthur Garson ha dichiarato di aver investito quest'anno sul rifacimento delle luci natalizie per il suo furgone e ha dichiarato che senza il mercatino di Natale si può solo sopravvivere e che durante il periodo natalizio è come se si ricevessero tre mesi di stipendio.

Il Presidente della SARL Loisirs Associés dei mercatini, Marcel Campion, ha dichiarato di voler bloccare le strade di Parigi quotidianamente se il provvedimento in merito alla vendita dell'oggettistica di Natale non verrà annullato.

Pubblicità

Probabilmente le operazioni di blocco stradale potranno creare dei grossi problemi alla sindaca parigina, che forse ci ripenserà, facendo lavorare 240 commercianti e duemila dipendenti. Per il momento, Parigi non avrà il suo Natale cristiano e tutto questo, secondo Madame Hidalgo, per non offendere le altre persone di religione differente. Il popolo è arrabbiato, i venditori ambulanti inferociti e il presidente dei Patriotes, Florian Philippot, ha scritto su twitter che i venditori ambulanti dovrebbero avere il massimo sostegno da tutto il popolo, soprattutto dal sindaco della città. #Mercatini di Natale