Pubblicità
Pubblicità

Un nuovo #furto è stato compiuto qualche giorno fa nel comune di Lusciano, nell'Aversano, dove alcuni delinquenti hanno fatto incursione in un'abitazione, terrorizzando i padroni di casa. I malviventi, una volta introdottosi nell'abitazione, hanno prima bloccato e poi minacciato i proprietari, costringendoli a farsi aprire la cassaforte. La cassetta di sicurezza blindata conteneva soldi e oggetti preziosi che sono stati subito raccolti e portati via. Immediatamente dopo il colpo, i ladri sono scappati facendo perdere le proprie tracce.

Durante un altro recente furto una donna è stata narcotizzata durante il sonno

Solo qualche giorno fa, un altro furto è avvenuto a poca distanza da quello precedente.

Pubblicità

Precisamente, questa volta, i 'topi da appartamento' si sono introdotti in una villa situata in Viale Olimpico, ai confini tra Aversa [VIDEO] e Lusciano. In questa circostanza, i ladri hanno addirittura utilizzato uno spray per narcotizzare l'anziana proprietaria di casa. La povera malcapitata, solo all'indomani, si è accorta di quanto le era stato fatto e di tutto quello che le era stato sottratto da casa. La donna, che vive da sola, si è risvegliata con dei forti crampi alla testa e con un profondo senso di torpore. Insospettita da alcuni cassetti lasciati aperti dai ladri, l'anziana ha fatto un veloce giro nell'alloggio trovandolo completamente a soqquadro.

Sul posto, in entrambi i casi, sono giunte le forze dell'ordine che hanno provveduto ad effettuare i rilievi del caso. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, nel secondo caso i malviventi si sarebbero introdotti dalla finestra, arrampicandosi lungo i canali di raccolta delle acque.

Pubblicità

Su questi, e su altri furti eseguiti recentemente in tutto l'Agro Aversano indagano i carabinieri. L'ipotesi che si tratti della stessa banda si fa largo tra gli investigatori.

Le bande si accaniscono sui residenti in alcuni periodi particolari

Da anni, ormai, questi gruppi criminali - alcuni dei quali arrestati e risultati essere costituiti da cittadini extracomunitari - agiscono in periodi prestabiliti. I delinquenti preferiscono attivarsi d'estate, nel mese di agosto, mentre d'inverno optano per il periodo pre-natalizio e natalizio. Approfittando delle vacanze, e con la speranza che gli ignari proprietari vadano via di casa, si introducono negli alloggi. Incuranti del pericolo [VIDEO], quando vengono sorpresi dai residenti, non esitano ad usare le armi o la violenza per minacciare o seviziare le vittime dei vari furti. #campania