Pubblicità
Pubblicità

Lo scenario politico mondiale sembra essere ancora molto teso sul fronte nordcoreano, poiché la Corea del Nord [VIDEO] non sembra voler porre fine ai suoi test nucleari. Infatti, pochi giorni fa, è diventata virale in rete la notizia che vede gli scienziati cinesi affermare che un ulteriore test nucleare nordcoreano avrà conseguenze devastanti su buona parte dell'Asia. Nel corso delle ultime ore, invece, in un comunicato ufficiale di Pyongyang si poteva leggere la frase che diceva che la "#terza guerra mondiale potrebbe scoppiare in qualsiasi momento", andiamo adesso a vedere nel dettaglio la notizia e scopriamo perché Pyongyang ha compiuto un'affermazione di questo genere.

Pubblicità

Minacce coreane

Il KCNA (Korean Central News Agency), ovvero l'agenzia di notizie coreana di propaganda statale, ha minacciato nuovamente di distruggere gli stati alleati con il Sud Corea e degli Stati Uniti d'America [VIDEO] che stanno tenendo delle esercitazioni a largo della costa coreana. Il comunicato afferma che la situazione sulla penisola coreana è diventata molto tesa e che ci si può aspettare che "la Terza Guerra Mondiale esploda in qualsiasi momento", a causa delle mosse militari statunitensi, operate a largo di Paekkryong e Yondayong, due isole coreane. Anche poche settimane fa, dopo lo schieramento delle navi americane, si è temuto lo scoppio di un conflitto nucleare.

Navi americane

Le navi schierate dagli Stati Uniti d'America, come si può notare dalle foto rilasciate della US Navy, sono le tre portaerei USS Ronald Reagan, USS Theodore Roosevelt e la USS Nimate.

Pubblicità

Queste permetterebbero a Washington di controllare i mari coreani. Nel suo discorso tenuto a Seul, il presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump, ha affermato che il Nord Corea con i suoi test nucleari anziché proteggere il suo regime, l'ha messo in grave pericolo. Il presidente ha in seguito affermato che è intenzionato a trovare una soluzione diplomatica al problema. Ma i media e l'opinione pubblica, hanno comunque interpretato la mossa militare compiuta dall'America di schierare le navi sulla costa coreana, come una risposta ai numerosi test nucleari voluti da Kim Jong-Un. Ma se scoppiasse la Terza Guerra Mondiale, quali sarebbero i paesi più sicuri in cui potremmo rifugiarci? Il Global Peace Index ha pubblicato una lista che può rispondere alle nostre domande. Come sempre non ci resta nient'altro se non aspettare nuove notizie dal campo della politica internazionale. A voi i commenti. #corea del nord #USA