Pubblicità
Pubblicità

E' tragedia nel catanese per la morte di un bambino di appena 4 anni [VIDEO]. Il piccolo sarebbe deceduto oggi pomeriggio al Policlinico di Messina dopo aver accusato stamattina i primi sintomi: febbre alta e macchie sul viso.

I dettagli

Tutto ha inizio nelle prime ore di oggi, a Mascali, quando il bambino accusa, appunto, i primi sintomi. Si tratta di febbre alta e della comparsa di alcune macchie rossastre sul viso. E' pomeriggio quando le condizioni di salute del piccolo peggiorano per una crisi respiratoria e i genitori decidono di far intervenire i sanitari del 118. Sono proprio quest'ultimi, intervenuti sul posto tempestivamente, a trasportare il bimbo al pronto soccorso dell'ospedale dei Acireale.

Pubblicità

I medici del nosocomio acese apprendono subito che il quadro clinico del bambino non fa ben sperare e ne dispongono il trasferimento al Policlinico di Messina.

Giunto all'ospedale messinese, i medici intervengono subito con le cure: il piccolo viene sottoposto a terapia antibiotica. Nonostante tutto, però, per il bambino non c'è stato nulla da fare. Il suo cuore ha cessato di battere poco dopo.

Disposizioni

Lo sconforto, la disperazione, il dolore: un mix di sentimenti ha sconvolto un'intera comunità. Ed è proprio il primo cittadino di Mascali, la cittadina dove viveva il piccolo che, appresa la notizia, decide di chiudere le scuole per sicurezza. Il piccolo frequentava l'asilo del plesso scolastico di piazza Dante, sempre nel paese del messinese. L'Asp di Giarre avrebbe già effettuato un sopralluogo nel plesso e, domattina, dovrebbe essere effettuata una disinfestazione.

Pubblicità

Subito dopo si procederà con la profilassi antibiotica per tutte le persone che hanno avuto contatti con il piccolo.

Intanto, come dicevamo prima, Luigi Messina, sindaco di Mascali, ha - tramite l'ordinanza numero 57 del 14 novembre 2017 - disposto la chiusura dei plessi scolastici per disinfezione e disinfestazione dei locali dal 15 novembre al 17 novembre 2017. Sempre secondo l'ordinanza, le scuole verranno riaperte, per areazione e pulizia generale, a partire dal 17 novembre.

Infine, sul corpo del piccolo, verrà effettuata nei prossimi giorni l'autopsia per accertare se, a causare il decesso, sia stata una meningite fulminante. Tra i dubbi e le domande, tante le persone che si stringono al dolore dei familiari per la perdita improvvisa di un bimbo di appena quattro anni. #tragedia #vittima #Catania