Pubblicità
Pubblicità

I giudici del tribunale di Seine-et-Marne, in #Francia, non hanno seguito le osservazioni dell'avvocato generale per un caso di presunta violenza avvenuto nel 2009 ai danni di una bambina di undici anni. Un uomo è stato accusato inizialmente di violenza sessuale, ma il giudice ha ritenuto che questa relazione fosse consenziente.

Uomo originario di Capo Verde processato per stupro

Martedì scorso, un uomo è stato processato per #stupro su una minorenne ed è stato assolto dalla Corte di Seine-et-Marne Assise. Il ragazzo, di origine africana, aveva 22 anni all'epoca dei fatti (nel 2009), quando si avvicinò alla vittima, che allora ne aveva 11, mentre giocava con la cugina a Champs-sur-Marne a Seine-et-Marne, nel nord della Francia.

Pubblicità

La bambina lo aveva seguito in un parco ed ebbe un rapporto carnale con il giovane. Secondo l'avvocato dell'accusato, Samir Mbarki, la ragazza aveva mentito sulla sua età e le aveva detto di avere 14 anni, ma stava per compierne 15. La vittima, d'altro canto, contesta questa versione. La ragazza è rimasta incinta dopo il rapporto avuto [VIDEO]con il giovane originario di Capo Verde, ed aveva allertato la famiglia. Il figlio della ragazza, che oggi ha 7 anni, fu messo in una casa famiglia per essere adottato. Per questa vicenda, l'avvocato generale della Repubblica aveva chiesto chiesto otto anni di prigione e una sorveglianza socio-giudiziaria per l'imputato. Il tribunale, però, ha infine deciso che la violenza non ha avuto luogo. Così, i giudici della Corte hanno ritenuto, dopo due giorni di udienze che la coercizione, le minacce, la violenza e la sorpresa non c'è stata.

Pubblicità

Dunque, il giovane è stato assolto da tutte le accuse. Seguendo questo caso, molte voci si sono levate per chiedere che venga fissata un'età minima, dove al di sotto di questa non si può supporre che il minore abbia acconsentito all'atto sessuale. L'Alto Consiglio per l'uguaglianza tra donne e uomini propone di fissare questa soglia a 13 anni.

Proposte legislative per evitare futuri casi simili

A seguito di questo caso, Laurence Rossignol, ex Dipartimento per i Diritti e senatrice, ha presentato un disegno di legge per una "migliore protezione dallo stupro e dalla violenza sessuale per i minori". La senatrice ha richiesto che la presunzione di non-consenso venga fissata al di sotto dei 15 anni e, inoltre, vuole che venga adottata una proroga a 30 anni dei tempi di prescrizione [VIDEO] per i reati sessuali. Il governo francese intende presentare all'inizio del prossimo anno in Parlamento un progetto di legge "contro la violenza di genere e sessuale", con un'attenzione specifica sui minori. #molestie sessuali