Un'altra di quelle storie che lasciano l'amaro in bocca. Una di quelle vicende assurde che mettono in luce quanto a volte l'uomo sa essere terribile. Dopo aver raccontato le violenze sessuali che tre bambine si sono trovate a subire da parte di un uomo entrato in casa nel pieno della notte, quello che è accaduto ad una bimba peruviana di 9 anni è ancora più grave, perché a stuprarla sarebbe stato il suo patrigno, e dopo essere rimasta incinta non potrà neanche interrompere la gravidanza. A portare alla luce il gravissimo fatto sarebbe stata la madre della piccola vittima. Ecco come sarebbero andati i fatti incresciosi.

Il patrigno la violenta e la mette incinta: non può neanche abortire

Il tutto è accaduto a Ventanilla, in Perù, e quando la madre della piccola ha notato un gonfiore anomalo della pancia della bambina si è insospettita, ma mai avrebbe potuto immaginare che la sua bambina fosse incinta e che il padre fosse proprio il suo attuale compagno.

Dopo che il fatto è emerso, infatti, nel Paese è successo un vero e proprio scandalo, come d'altronde è normale che sia. Secondo gli addetti ai lavori che hanno indagato sul caso, la piccola di 9 anni era costretta a subire violenze sessuali anche fino a dieci volte al giorno, ma la bimba non aveva mai trovato il coraggio di parlarne con nessuno, né tanto meno di ribellarsi nei confronti del suo molestatore.

Patrigno sparito nel nulla: le forze dell'ordine adesso sono alla ricerca dell'uomo

E dopo tutte queste violenze, l'ennesima doccia fredda. La bambina - che, ricordiamolo, ha appena nove anni - dopo essere sottoposta ad ecografia risulta essere incinta ed già arrivata al quinto mese, purtroppo oltre il limite stabilito per legge per poter procedere con l'aborto. Di conseguenza, la giovanissima madre dovrà portare a termine la gravidanza e mettere alla luce la creatura nata dai rapporti intimi con il suo violentatore.

Per la bambina è stato previsto un supporto psicologico. Il patrigno, nonché autore di questi orridi gesti, è letteralmente sparito nel nulla una volta venuto a conoscenza del fatto che la bimba fosse incinta. In tutto il paese è scattata una caccia all'uomo da parte delle forze dell'ordine. Insomma, l'ennesimo episodio di violenza su minori. Speriamo soltanto che la giustizia, dopo aver arrestato quest'uomo, faccia il suo corso e dia la giusta punizione all'orco capace di un terribili violenze nei confronti di una bambina di appena nove anni. #violenza sulle donne #violenza sessuale #pedofilia