Una coppia americana si è vista recapitare a casa una #bolletta con una cifra da capogiro, 284 miliardi di dollari da pagare entro il mese di novembre del 2018.

Primo versamento entro il 2018

Una bolletta a dir poco sconcertante quella che è stata fatturata ad una coppia della Pennsylvania: una cifra da capogiro che ha sconcertato una donna di 58 anni che si è vista recapitare una #bolletta della luce da 284 miliardi di dollari. La donna si chiama Mary Horomanski ed è una casalinga di 58 anni [VIDEO]madre di cinque figli e non appena ha visto la cifra che la compagnia Penelec gli aveva addebitato, non poteva credere ai suoi occhi.

La compagnia ha provveduto a risolvere l'errore, scusandosi con la signora che nel frattempo aveva immediatamente contattato la compagnia.

Nella lettera c'era scritto che il pagamento sarebbe potuto avvenire in maniera dilazionata, con il pagamento del primo acconto entro il mese di novembre del 2018.

Una bolletta più alta della Apple

Certo è che, anche se un errore, è stato davvero esilarante dal momento che nemmeno grandi colossi come Apple o Microsoft pagano così tanto per una bolletta della luce; una cifra che avrebbe potuto cancellare il debito pubblico di paesi come il Venezuela. Tutti quegli zeri aggiunti hanno fatto impaurire la signora Horomanski che ha ricevuto delle scuse dalla compagnia e si è vista recapitare la bolletta corretta dalla cifra di 284,46 dollari.

La donna ha dichiarato di aver anche ragionato con il marito in merito al consumo elettrico del loro albero di Natale acceso in giardino, ma ha subito pensato che era una cifra comunque spropositata, non avrebbe mai potuto consumare così tanto; a quel punto la donna ha inviato una foto della bolletta al figlio che l'ha aiutata a contattare la compagnia chiedendo spiegazioni in merito a quella cifra da capo giro.

Ma questo non è il primo caso di cifra record di una bolletta, già in Italia, nel comune di Capannori [VIDEO], un uomo si era visto recapitare una bolletta da 1 milione e duecento mila euro. Immaginate un momento alla faccia dell'uomo: da brivido. Pietro Baldassari non avrebbe mai potuto accumulare un debito simile, eppure l'Enel aveva scritto l'importo di consumi pari a 3milioni e 3645 kilowattora. Un milione e duecento mila euro che ovviamente il signor Pietro non ha pagato poiché l'importo era tutto frutto di un errore. La compagnia ovviamente, ha rivolto tutte le sue scuse al signor Baldassari e riformulato la bolletta. #cifra miliardaria