Pubblicità
Pubblicità

Le vacanze di #Natale non sono neanche cominciate ma alcuni #studenti già si sono visti assegnare veramente tantissimi compiti: c'è già chi si chiede come farà a finirli tutti mentre altri studenti non si pongono minimamente il problema perché già dichiarano che non apriranno proprio libro. Solo il 5% su ben 1800 studenti intervistati non si lamenta della quantità di compiti che assegnati durante le due settimane di vacanze natalizie. Cos'altro pensano gli studenti? Molte loro opinioni emergono anche dai social.

Troppi compiti: gli studenti si lamentano

Cosa sta succedendo in questi giorni nelle scuole? I professori iniziano ad assegnare i compiti per le vacanze ma anche per questo Natale 2017, gli studenti si lamentano.

Pubblicità

Non sono neanche ufficialmente iniziate le vacanze natalizie perché le scuole non sono ancora chiuse, eppure gli alunni si ritrovano già disperati perché a molti sono già stati assegnati veramente molti esercizi, compiti, pagine da studiare e libri da leggere. Quali sono gli studenti che si lamentano? Quasi tutti, la maggior parte. Inoltre secondo le interviste che si stanno svolgendo in questi giorni, emerge che ogni alunno di qualsiasi classe viene riempito di compiti a casa per Natale: elementari, medie e liceo. Tuttavia sono soprattutto gli studenti delle scuole superiori a lamentarsi. Quali sono i dettagli e le percentuali? Come riporta il sito 'Ansa.it', il 79% degli alunni ritiene che la quantità dei compiti sia decisamente eccessiva.

Le percentuali: in pochissimi faranno tutti i compiti.

Dai test e interviste che vengono svolte in questi giorni, emerge che veramente pochissimi studenti hanno intenzione di svolgere tutti i compiti per le vacanze di Natale.

Pubblicità

Come riporta anche il sito 'tecnicadellascuola.it', il 33% degli studenti sarà pieno di compiti di italiano da svolgere: studio di autori, libri da leggere, esercizi, analisi del testo o saggi brevi. Il 70% inoltre sarà costretto a svolgere, al rientro dalle vacanze, una relazione sui libri da leggere assegnati. Altra materia che riempie gli studenti di esercizi sarebbe matematica. Anche sui social gli studenti si lamentano sostenendo che i professori non si rendono conto che ci sono solo due settimane di vacanze di cui molti giorni sono festivi. Tra i vari commenti presenti sui profili social degli studenti, c'è chi, tra lamentele, scrive anche che per finire tutti gli esercizi dovrebbe studiare anche il 25 dicembre. Insomma, troppo da studiare secondo gli studenti. Solo il 50% dichiara che farà i compiti, il 36% ne farà solo una parte, il 7% li copierà proprio tutti e un altro 7% non aprirà libro. Insomma, quasi nessuno svolgerà tutti i compiti delle vacanze.