Una favola d’altri tempi con un lieto fine a metà. #Parigi, la #Torre Eiffel, uno scenario romantico e lo sguardo di un giovane sconosciuto. Una magia che ha trasportato Juliana in un’altra dimensione e le ha fatto vivere un’esperienza indimenticabile. SI tratta di una ragazza americana che ha voluto provare l’emozione di baciare un ragazzo che fino a quel momento non aveva mai visto. La studentessa era con i compagni di scuola in gita nella capitale francese. Un tour per la metropoli dalle mille bellezze prima di ammirare Parigi dall’alto della Torre. Più che sul magnifico paesaggio, lo sguardo della giovane è stato rivolto ad un coetaneo. Con disinvoltura [VIDEO]e audacia Juliana si è avvicinata al ragazzo e, dopo un breve chiacchierata, è scattato il bacio: una piccola dolce follia documentata in un video realizzato attraverso un telefono cellulare.

Dopo aver salutato lo sconosciuto, la diciottenne si è reso conto di non aver chiesto nessun contatto al giovane. In pratica l’americana conosceva soltanto il nome (Gavin) di quel ragazzo che in pochi istanti l’aveva stregata.

L'americana non sapeva come rintracciare Gavin

Juliana non si è arresa e ha deciso di ritrovare il misterioso ‘baciatore’ attraverso i social network [VIDEO]. Il breve filmato realizzato a Parigi ha permesso alla studentessa di fornire qualche dettaglio in più sullo sconosciuto. La rete ha immediatamente risposto all’appello dell’esuberante californiana: nel giro di pochi giorni Juliana è riuscita a rintracciare Gavin, ma per lei le belle notizie sono finite qui, in quanto la diciottenne ha scoperto che il giovane era fidanzato. Nonostante la piccola delusione l’americana ha voluto condividere su Facebook quest’esperienza con un post in cui ha ricostruito la vicenda.

"Prima di andare a Parigi mi ero ripromessa di baciare qualcuno sulla Tour Eiffel". Proposito che Juliana ha mantenuto: "È stato molto bello e ci siamo dati anche un altro bacio, immortalato dalla madre".

Grazie ai social ha scoperto che è fidanzato

La californiana ha ringraziato le persone che le hanno dato una mano a rintracciare Gavin ed ha chiesto agli amici di non scrivere né a lui, né alla madre in quanto è fidanzato e non vuole creare nessun tipo di equivoco o fastidio. "È stata un’esperienza meravigliosa, ma ora non vorrei scombussolare la sua vita". Da rilevare che la storia è diventata virale ed ha fatto il giro del web. La vicenda di Juliana è stata ripresa dai media di tutto il mondo.