Pubblicità
Pubblicità

L'attenzione non è mai troppa quando si effettuano manovre con le auto ed altri veicoli. Ora ne è consapevole anche Tralyn Crosby, una 35enne che, nei giorni scorsi, ha colpito il figlio di un anno, Cai, mentre faceva retromarcia con la sua auto. Quello avvenuto nei giorni scorsi in Louisiana, per la Polizia americana, è solo un tragico incidente. Craig Webre, sceriffo di Lafourche, ha affermato che lo scorso mercoledì, alle 21.40, era pervenuta una chiamata al 911 (numero delle emergenze statunitense). Era un uomo allarmato che diceva di sentire una donna stravolta, che urlava e piangeva davanti alla sua casa.

Manovra killer

Una tragedia inaspettata e accidentale quella accaduta mercoledì scorso in Louisiana.

Pubblicità

Una manovra costata la vita al piccolo Cai. Questo è stato subito trasportato dagli operatori sanitari all'ospedale di Ochsner St. Anne, dove i medici non hanno potuto che accertarne la morte [VIDEO].

Un errore grave, uno sbaglio fatale quello della Crosby. Adesso, parenti e amici stanno manifestando il loro sostegno alla 35enne in questo difficile momento.

La Polizia, secondo Houma Today, crede che il minore abbia voluto seguire la mamma. Tralyn, dunque, non immaginava che lì fuori ci fosse il figlioletto. In casa, in quel momento, c'erano il marito e gli altri due figli.

Non è stata mossa ancora nessuna accusa nei confronti della signora Crosby, visto che il dramma è stato fortuito.

Una tragedia orribile

Lo sceriffo ha fatto sapere, mediante un comunicato stampa, che l'incidente avvenuto mercoledì scorso 'è una tragedia orribile per questa famiglia e la comunità'.

Pubblicità

Il signor Webre auspica che la famiglia, oggi afflitta e devastata, possa presto ritrovare la pace e l'armonia.

L'anno scorso, a Bristol (Connecticut), era accaduto un episodio simile. Un bimbo di 21 mesi aveva perso la vita dopo essere stato travolto accidentalmente dal padre, che faceva retromarcia con la sua auto, sul vialetto di casa. La vittima stava giocando col fratello di otto anni.

Robin Reid, una vicina di casa del bimbo investito, aveva rivelato a Fox 61 di aver assistito all'incidente. Secondo lei, l'uomo non si era accorto di aver colpito il figlio, mentre faceva retromarcia.

Il padre del bimbo, non appena si era reso conto di quello che aveva fatto, era collassato.

'E' un brav'uomo, una buona madre, una buona famiglia, sono brave persone', aveva detto la signora Reid, riferendosi ai suoi vicini di casa. #automobile #USA