Sta suscitando un certo clamore mediatico il caso di un ottantenne spezzino che oggi contrae matrimonio con una ragazza dominicana di venticinque anni, ancora residente nell'isola centroamericana. La loro pubblicazione di matrimonio esposta presso l'albo pretorio cittadino non è passata inosservata, ed il caso è finito sulle pagine dell'edizione spezzina del "Secolo XIX" e da li ripresa da varie testate. La decisione della coppia di sposarsi è senza dubbio legittima, visto che si tratta di due individui maggiorenni e giuridicamente capaci, ma la notevole differenza di età appare inconsueta, per ipotizzare di costruire un progetto di vita comune.

Coppie e differenza di età

Il Secolo XIX evidenzia come proprio in questi giorni si sia spezzato il legame tra l'attore Michele Placido, settantunenne, e sua moglie Federica Vincenti di trentasei. In questo caso la donna ha raccontato che alla base della fine del matrimonio ci sia proprio la differenza di età, che se inizialmente non si faceva sentire troppo con gli anni ha iniziato a pesare, facendo emergere le differenti aspettative della coppia. Verso il divorzio anche un'altra coppia celebre, quella composta da Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, anche in questo caso la differenza di età tra i due era di circa trent'anni.

Sposi irreperibili

I giornalisti del "Secolo XIX" hanno provato a contattare la coppia di sposi spezzini per chiedere loro lumi circa la loro decisione di sposarsi nonostante l'oltre mezzo secolo di differenza, ma non sono riusciti a rintracciarli.

I loro nomi non sono presenti nell'elenco telefonico locale ed è possibile che non si recheranno mai presso gli uffici comunali, in quanto le nozze possono essere celebrate anche in altri luoghi. Ma cosa spinge due persone con tale differenza di età a sposarsi? "Ottimismo, amore senza età o la ricerca di una legittima stabilità economica da parte di uno dei due consorti?" si chiede il quotidiano. In alcuni casi - senza alcun riferimento al caso in questione, di cui non si sa niente - alcuni anziani decidono di contrarre matrimonio con la propria badante in cambio di assistenza fino alla fine.

A La Spezia tra l'altro i matrimoni misti, ovvero tra persone italiane e straniere, sono piuttosto comuni, e spesso vedono lo sposo essere molto più maturo della sposa, con differenze di età che vanno dai venti ai quarant'anni. Nel 2016 a La Spezia si sono sposate 837 coppie, e in 83 casi - pari al 10% del totale - lo sposo era italiano e la consorte straniera, per lo più dell'Est europeo o proveniente dai paesi dell'America Latina. #Michele Placido #Flavio Briatore