Pubblicità
Pubblicità

Ancora un'anziana aggredita. Una donna di 91 anni è stata rapinata ieri intorno alle 14.00 in via milite ignoto, nella zona di Loreto a Pesaro. La vittima è stata aggredita da una donna corpulenta vestita di nero mentre rientrava a casa [VIDEO] da una visita medica, effettuata in piazza Redi. La #Polizia della città ha aperto un fascicolo sull'accaduto.

L'aggressione

La vittima, una pensionata ultranovantenne è stata aggredita ieri intorno alle 14.00, tornando a casa a piedi, dopo una visita medica effettuata in piazza Redi. Appena aperto la porta di casa [VIDEO], situata in via milite ignoto, l'anziana è stata colpita alle spalle da una donna piuttosto corpulenta che aveva già visto dentro l'ambulatorio del medico.

Pubblicità

Probabilmente la vecchia signora è stata adocchiata dall'aggressore già precedentemente e seguita fino al suo domicilio. La presunta colpevole infatti dopo avere gettato a terra la vecchietta, è penetrata nel suo appartamento e ha rubato diversi preziosi e denaro contante. La povera malcapitata anziana ha perso conoscenza in seguito alla caduta, la rapinatrice ha avuto così il tempo di poter trafugare tutto il possibile, indisturbata, dalla dimora della vittima. Un bottino di circa mille euro, prelevato soprattutto dalla camera da letto della donna in età avanzata. Dopo il breve svenimento l'ultranovantenne ha avuto la forza di chiedere aiuto, chiamando la polizia. Gli uomini delle volanti sono intervenuti subito sul posto, ma la malvivente era già fuggita.

Le indagini della polizia

La polizia di stato del commissariato di Pesaro del quartiere Loreto, ha aperto un'indagine sulla vicenda.

Pubblicità

Gli uomini delle volanti però hanno potuto contare su pochissimi elementi: una descrizione fisica sommaria fornita dall'anziana vittima e il percorso effettuato dalla sospettata per raggiungere l'appartamento della malcapitata signora. Gli inquirenti hanno già cominciato a visionare le immagini delle telecamere di sorveglianza posizionate all'esterno dei vari negozi tra Pizza Redi e via Milite ignoto, sicuri di poter trovare qualche indizio. La vecchietta nel frattempo non ha voluto essere accompagnata in ospedale dopo la caduta.

Le dichiarazione del figlio della vittima

Dopo l'aggressione il figlio della vittima è intervenuto sul luogo della rapina, preoccupato per le condizioni di salute della madre e ha espresso tutta la sua rabbia in merito all'aggressione. Secondo lui la genitrice ha rischiato conseguenze ben peggiori che un singolo spavento e basta. A suo dire infatti l'anziana signora ha rischiato di rompersi la testa o addirittura di morire. L'aggressore ha dimostrato anche molta crudeltà nei confronti di una persona di età così avanzata. #Blasting News