Ci sarà tempo fino alle 20:00 del 6 febbraio per completare l’iscrizione alle scuole elementari, medie e superiori per l’anno scolastico 2018/19. Il portale per avviare la pratica è attivo dal 9 gennaio con la possibilità di registrarsi al sito del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca dove vengono illustrati tutti i dettagli. Questo sarà soltanto il primo passo per avviare la procedura on line che sarà possibile completare dal 16 gennaio. Da rilevare che coloro che hanno già un’identità digitale (Spid) non avranno la necessità di effettuare la registrazione. Nel dettaglio [VIDEO]per ottenere le credenziali necessarie bisogna accedere al sito del #Miur www.iscrizioni.istruzione.it e cliccare sull’opzione registrati.

In seguito bisogna inserire il codice fiscale e certificare che non si è un robot selezionando la casella presente in pagina. Il passaggio successivo sarà quello di inserire i danti anagrafici oltre che l’indirizzo email che per motivi di sicurezza dovrà essere ripetuto due volte. A questo punto si potrà completare l’operazione cliccando su ‘conferma i tuoi dati’.

Dal 16 gennaio si può compilare il modulo

In pochi secondi sarà inviato sull’indirizzo di posta elettronica [VIDEO] indicato il link sul quale bisognerà cliccare per confermare la registrazione. Le credenziali per accedere al servizio on line saranno inoltrate con una seconda e-mail. Per effettuare il primo accesso bisognerà modificare la password originariamente inserita seguendo le indicazioni del sito. Completati tutti i passaggi si può entrare nell’applicazione necessaria per procedere all’iscrizione alle scuole superiori attraverso il sito iscrizioni.istruzione.it inserendo le proprie credenziali e cliccando sul tasto accedi al servizio.

L’ultimo passaggio sarà quello di cliccare sulla voce presenta una nuova domanda di iscrizione.

C'è tempo fino al sei febbraio

Da sottolineare che appena sono state aperte le registrazioni on line il sito del Miur è andato in tilt per le numerose richieste di registrazione. In tanti hanno preso d’assalto il portale con il timore di non poter completare l’iscrizione dei figli. In realtà c’è tempo fino alle venti del sei febbraio per ultimare la domanda e che non c’è nessun ordine di precedenza. In buona sostanza chi ha effettuato in tempi record la registrazione non otterrà nessuna priorità per quanto concerne l’iscrizione all’anno scolastico 2018/19. #iscrizioni on line #Scuola