Pubblicità
Pubblicità
2

Un altro #Incidente stradale si è consumato in queste ultime ore sulle carreggiate della nostra penisola. A perdere la vita in questa occasione appena citata è stata una giovane #ragazza di soli diciotto anni, la quale si è schiantata pesantemente contro un primo guard rail per poi finire contro un secondo a bordo della propria Toyota Aygo. Forse per l'asfalto bagnato a causa della pioggia forse una semplice ma fatale distrazione alla guida la giovane Greta Dicorato è morta sul colpo.

Le dinamiche dell'incidente stradale

Sono ancora tutte da ricostruire alla perfezione le esatte dinamiche dell'incidente stradale che ha coinvolto la giovane ragazza di diciotto anni.

Pubblicità

Quello che si sa per certo è che il violento impatto [VIDEO] è avvenuto a mezzanotte e mezza di domenica 6 gennaio. La Toyota Aygo infatti si sarebbe schiantata in un primo momento contro il guard rail che divide le due carreggiate sull'autostrada Milano-Meda. Dopodiché l'autovettura sarebbe completamente rimbalzata contro l'altro guard rail fermandosi successivamente in mezzo alla strada. Greta Dicorato si trovava a bordo assieme a due amici, un ragazzo ed una ragazza: il primo è sbalzato fuori dalla vettura e viaggiava accanto a lei sul sedile posteriore. La guidatrice invece è rimasta gravemente ferita: entrambi tuttavia non sono fortunatamente in pericolo di vita.

I soccorsi

Tempestivo è stato l'intervento dell'autoambulanza [VIDEO], giunta sul posto nel giro di pochi minuti. Tuttavia quest'ultima ha potuto solo che constatare il decesso della ragazza avvenuto nel giro di pochissimo tempo.

Pubblicità

I due amici di Greta Dicorato invece sono stati soccorsi e portati al centro ospedaliero più vicino, ovvero l'ospedale San Gerardo. Sul posto inoltre sono intervenuti anche i #vigili del fuoco: questi ultimi si sono occupati di togliere dalla carreggiata il mezzo incidentato. Il traffico è stato ripristinato nel giro di qualche ora. Il pm di turno ha disposto il trasferimento della salma della giovane Greta Dicorato presso l'Istituto di medicina legale di Milano. Il tutto a disposizione dell'autorità giudiziaria per effettuare l'autopsia di rito.

Non è l'unico incidente stradale

Quello occorso alla giovane diciottenne non è l'unico sinistro stradale da segnalare ultimamente. Esattamente una settimana fa infatti un uomo calabrese di 51 anni è rimasto coinvolto in uno scontro contro una vettura guidata da una giovane ragazza di soli venti anni. Il decesso dell'uomo è avvenuto all'istante, mentre per la ragazza non ci sono state particolari conseguenze a livello fisico.