Alexa

Zucca e zucchine: cosa sono e come sceglierle

Vota il video

La zucca e le zucchine sono ottime per preparare numerose ricette ed è bene sapere come scegliere le migliori. Tutti i segreti per andare a colpo sicuro.

Avete trovato la ricetta con le zucchine ideale per voi, volete prepararla per cena ai vostri amici, ma avete paura di sbagliare proprio nella parte più importante: la scelta degli ingredienti di migliore qualitá? Nessun problema, pochi consigli e accorgimenti basteranno per non farvi sfigurare con i vostri amici. Anzi, per sorprenderli con un piatto alle zucchine da ristorante stellato.

La zucca è frutto di una pianta annuale, imparentata col melone e con il cetriolo e che si sviluppa in maniera analoga a questi. Le sue numerose varietà presentano una straordinaria differenziazione. Le antenate della zucca, le zucche selvatiche, sarebbero originarie dell’America Centrale, tra il Messico e il Guatemala, e da qui la loro cultura si è diffusa sia nel Nord che nel Sud del nuovo mondo, diventando presto un alimento fondamentale per la preparazione di moltissime ricette veloci e gustose.

Zucca e zucchina: che differenza c’é e come sceglierle

La zucchina è probabilmente la varietà di zucca più conosciuta. Si tratta di una zucca a midollo, raccolta prima della maturazione. Questa zucca è nata in Italia e assomiglia al cetriolo. La buccia è liscia e sottile, gialla o verde, a volte rigata o marmorizzata. La polpa, acquosa e biancastra, ha un sapore delicato e contiene semi in quantità variabile. Subito un consiglio? La zucchina è particolarmente saporita quando raggiunge circa 15-20 cm di lunghezza. In Italia e in Francia si consumano anche i fiori della zucchina farciti, impanati o fritti in pastella.

Ma come si scelgono le zucche e le zucchine migliori per essere sicuri di non rovinare le proprie ricette con un ingrediente di scarsa qualitá? Bisogna sempre scegliere le zucche estive, sode e intatte; con la buccia brillante, priva di macchie o tagli. Scartate gli esemplari opachi, perché non sono freschi, e quelli macchiati, perché hanno sofferto il freddo. Le zucche troppo grosse, inoltre, sono fibrose e amare, mentre quelle troppo piccole sono poco saporite.

Discorso analogo su come scegliere le zucchine migliori. Le zucchine ideali sono sode al tatto con una buccia priva di ammaccature, tesa, lucida e brillante. Le zucchine piccole e sottili contengono meno semi.

Ora non vi resta che andare al supermercato, scegliere le zucche e le zucchine migliori. E sbalordire i vostri ospiti.

Cosa ne pensi? Commenta.