Quella di cucinare in casa propria per ospiti paganti è davvero un'idea geniale. Partita dagli USA la moda degli Home Restaurant è approdata anche in Italia, finalmente direi, finalmente perché noi italiani oltre che inventori, navigatori e tutti i luoghi comuni più impensabili siamo anche degli ottimi cuochi. Senza paura di smentite posso dire che la cucina italiana è la migliore al mondo, per lo meno un certo tipo di cucina, quella sanguigna, quella vera, quella fatta anche solo di pane a formaggio.

Pubblicità

Detto questo vediamo come funziona questa genialata. Per prima cosa dovete capire se avete a disposizione la casa adatta, per esempio se vivete in un monolocale, la vedo difficile che possiate farne un Home restaurant. L'ideale è avere una cucina abbastanza grande, magari abitabile, dove in genere c'è un bel tavolo capiente, sul quale appoggiare i cibi in lavorazione o pronti da servire. Il resto va sempre bene, è casa vostra, e gli ospiti apprezzeranno per quello che è; in fondo vengono per il cibo non per l'ambientazione.

Stabilito che possedete la location adeguata iscrivetevi sui portali che offrono questo tipo di servizio, il migliore, e credo anche unico in Italia è quello di Gnammo. Sarà il web a fare il resto. Troverà i clienti e vi aiuterà nella gestione delle prenotazioni e della veicolazione dei menù. Voi dovrete solo decidere quando aprire casa, cosa offrire e il prezzo.

Facile vero?

Se decidete di diventare uno gnammer cercate di rimanere comunque voi stessi, aprite casa con semplicità, come se fossero i vostri amici a venire a cena. Chi cerca questo tipo di soluzione lo fa per non trovarsi nei soliti locali. Non me ne abbiamo gli amici ristoratori, lo so che non gradiscono molto questo tipo di iniziative e, in fondo ne hanno ben donde, però questo è il mondo del web, è la realtà 2.0. I vecchio schemi sono ormai passati e sempre di più diventeranno di nicchia. La Rete si organizza e si sviluppa con dinamiche particolari e questa ne è una dimostrazione. Privati che ospitano a cena altri privati. Ora che avete tutte le informazioni non vi resta che dare sfogo alla vostra passione per la cucina e stupire il mondo. #google