Non solo il buon cibo internazionale per le vie di Milano grazie a Expo 2015: da oggi, in Italia, si potrà degustare una piadina con tranci di polpo a mo' di kebab, la tradizionale pietanza di cucina curdo-turca che va molto in voga fra le strade delle nostre città. L'idea di creare un piatto dalle innumerevoli caratteristiche e basi italiane è venuta nientemeno che al cuoco della Società Sportiva Calcio del #Napoli, il quale si è dilettato nella creazione di un'insalata di polpo di forma cilindrica, che si può sfilettare e inserire in una piadina per deliziare i turisti che quotidianamente visitano il capoluogo campano.

Pubblicità

A dir la verità, sembrano già tantissimi gli italiani pronti a sperimentare questa prelibatezza, sia per ridare slancio al made in Italy, sia per far assaggiare un prodotto che viene dai nostri mari, senza il bisogno di dover puntare su cibi e alimenti mediorientali. Per far concorrenza a questo vero e proprio boom di ristoranti cinesi, giapponesi e turchi, insomma, l'Italia propone una ricetta tutta sua per coloro che d'estate amano mangiare qualcosa in strada senza fermarsi per ore in un determinato locale.

Pubblicità

Di cosa è fatto e come si prepara il kepurp

Nel panorama delle migliori ricette estive per contrastare il caldo e rinfrescarsi un po', quindi, è in arrivo questo kepurp, la variante italiana al tradizionale kebab curdo-turco che sta a dir poco spopolando nei maggiori centri abitati italiani. Ciro Salatiello, ideatore e inventore di quello che potrebbe rivelarsi come un vero e proprio boom culinario, ha affermato che la ricetta gli è venuta pensando a quanto di meglio la cucina italiana (ed in particolare partenopea) potesse offrire e a quanto di meglio viene fatto da quella mediorientale.

Pubblicità

Preparare la pietanza è semplicissimo, dato che è sufficiente fare la classica insalata di polpo e condirla con il limone, dopodiché si deve creare un cilindro solido amalgamando i vari tentacoli del nostro polpo, proprio come fosse un vero kebab di mare.

Per qualsiasi altra news sulle #Ricette più curiose del nostro Paese, clicca 'Segui' in alto a sinistra e resta sempre aggiornato su alimentazione e cucina.
#Ricette Made in Italy