Quando dobbiamo preparare qualcosa di speciale per i nostri ospiti più esigenti andiamo sempre un po' in panico. Ma niente paura, oggi spieghiamo una ricetta ottima proprio per i palati più esigenti. La ricetta di oggi è molto sofisticata e raffinata. Si tratta di un piatto della cucina francese, più specificamente della Provenza. La ricetta di oggi è quella del ratatouille. Questo piatto è molto buono ed è fatto con diverse verdure e patate. Si può preparare come contorno e di sicuro sarà gradito da tutti. Di seguito elenchiamo gli ingredienti per prepararlo.

Dose per 4 persone

Ingredienti: 2 melanzane piccole; 1 cipolla media; 2 zucchine piccole; 1 peperone rosso; 1 peperone giallo; 300 grammi di pomodori; 400 grammi di patate; un po' di prezzemolo; un po' di basilico; 60 ml di olio extravergine di oliva; sale quanto basta.

Pubblicità
Pubblicità

Preparazione: Lavare le melanzane e tagliarle a cubetti. Metterle su uno scolapasta e aggiungere del sale per far perdere tutta l'acqua che risulta amara. Lasciarle cosi' per circa 20 minuti. Poi lavare i peperoni e tagliarli a strisce molto sottili togliendo tutti i semi. Lavare e tagliare a cubetti le zucchine. Sbucciare e tagliare a fettine sottili anche la cipolla. Lavare i pomodori e tritarli grossolanamente. Pelare e lavare le patate e tagliarle e cubetti. Mettere in una padella l'olio e aggiungere la cipolla. Far rosolare a fiamma bassa per qualche minuto finché la cipolla non diventi leggermente dorata. Aggiungere poi le verdure tagliate e i pomodori tritati e cuocere a fiamma alta. Mescolare bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio e infine abbassare di nuovo la fiamma. Coprire con un coperchio e far cuocere 45 minuti mescolando di tanto in tanto.

Pubblicità

Infine aggiungere il sale e rimescolare. Togliere la padella dal fuoco e aggiungere il prezzemolo e il basilico lavati e tritati precedentemente. A questo punto il ratatouille è pronto, servire in tavola ancora caldo. Se ne avanza un po' si può riutilizzare per condire la pasta come le pennette o le linguine. Il risultato è sempre ottimo. #Ricette #Ricette Made in Italy