Carnevale è passato già da un po' ma la voglia di dolci non avrà mai fine. In questo articolo parleremo di un dolce molto particolare, sia nell'aspetto che nel gusto, la Torta ai savoiardi. Si può definire un dolce elegante, perché l'aspetto che avrà alla fine è veramente bello da vedere. E' abbastanza semplice da preparare e ne può davvero valere la pena. #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy

Ingredienti

  • 300 gr di savoiardi più 16 per la copertura
  • 300 gr di ricotta romana
  • 5 uova
  • 170 gr burro
  • 100 gr zucchero semolato
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 30 gr amaretti
  • 2 bicchierini di alkermes
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bicchierino di maraschino
  • 3 cucchiai di gelatina di albicocche
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 tubetto di glassa al cioccolato
  • sale

Procedimento

  • Scolate il liquido della ricotta per 10 minuti. Spennellate 20 grammi di burro fuso in una teglia quadrata da 20 cm di lato, poi foderatela con carta da forno e ungetela di burro.
  • Sminuzzate gli amaretti e versateli nella teglia ricoprendo bene il fondo e le pareti. Tritate 300 grammi di savoiardi.
  • Mettete 150 grammi di burro ammorbidito in una ciotola ed unitevi lo zucchero semolato. Lavorate il burro con la frusta elettrica finché sarà spumoso, poi unitevi i tuorli, uno alla volta continuando a montare. Incorporate la farina e il lievito setacciati, 1 bicchierino di alkermes e continuate a montare a bassa velocità.
  • Aggiungete la ricotta e i savoiardi mescolando bene. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, uniteli al composto a cucchiaiate mescolando con una forchetta dall'alto verso il basso.
  • Versate l'impasto nella teglia e infornate la torta nel forno già caldo a 190° e cuocetela per 45 minuti. Una volta pronta lasciate intiepidire, capovolgete la torta sul piatto e staccate la carta dal fondo.

Per completare

  • Mettete l'alkermes in un piatto fondo ed unitevi mezzo bicchiere di latte e in un'altra fondina il maraschino con il latte rimasto.
  • Scaldate la gelatina di albicocche con il succo di limone e spennellatela solo sulla superficie della torta. Inumidite appena la metà dei pezzi nell'alkermes e l'altra metà nel maraschino e sistemateli sulla torta in modo da formare delle strisce alternate dei due colori.
  • Formate sui biscotti e sul piatto dei ghirigori con la glassa nel tubetto.