Tra le creme spalmabili, una che vale davvero la pena di conoscere, oltre alla straordinaria Nutella di pistacchio, è quella che viene chiamata comunemente "Nutella di mandorle", proprio perché ha la consistenza tipica della celebre crema, ma non è fatta con le nocciole, bensì con le mandorle. Molto utilizzata in pasticceria per guarnire torte e crepes, come ripieno per bignè, crostate varie, biscotti e  cioccolatini, la nutella di mandorle ha un gusto molto particolare, che viene subito apprezzato. Avete presente il ripieno dei famosi cioccolatini Raffaello? Ebbene, questa è proprio la cremina che è contenuta al loro interno, un connubio perfetto e raffinato tra mandorle e cioccolato bianco. Potrete anche gustarla a colazione, spalmata su fette biscottate e accompagnata da un buon thè, una tisana o da un bicchiere di latte e caffè.

Pubblicità
Pubblicità

La ricetta per preparare la crema alle mandorle in casa

Ingredienti: 

  • 120 g di mandorle spellate
  • 2-3 mandorle amare
  • 200 g di cioccolato bianco
  • 100 g di zucchero a velo
  • 80 g di burro
  • 200 g di latte intero a lunga conservazione
  • 1 bustina di vanillina o 2 gocce di aroma alla vaniglia

Procedimento:

  • Mettete le mandorle, la vanillina e lo zucchero nel mixer e tritateli finemente; aggiungete anche un po' di latte per facilitare la manovra. Ora prendete un pentolino e fate fondere il cioccolato bianco, il burro e il latte; quando sia il cioccolato che il burro si saranno sciolti, aggiungete la crema di mandorle preparata in precedenza e continuate a far cuocere sempre a fuoco basso fino a che la la crema non si sarà addensata e avrà assunto la consistenza tipica della Nutella.  Aggiungete ora l'aroma alla vaniglia.
  • Prendete quindi dei barattoli sterilizzati e, appena la Nutella di mandorle si sarà intiepidita, versatela nei barattoli, mettete il coperchio e capovolgeteli. Quest'operazione consentirà di creare il sottovuoto, indispensabile per la corretta conservazione della crema. 
  • A questo punto fatela raffreddare del tutto e, una volta che la Nutella avrà raggiunto la temperatura ambiente, riponetela in frigorifero. Potrete conservarla per circa 2 settimane. 

  #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy