Il Waffle o Gaufre è un dolce a cialda, croccante fuori e morbido dentro, cotto su due piastre roventi. Possono essere preparati anche al cacao. I waffle vantano origini antichissime, soprattutto nella zona del Belgio, infatti vengono preparati ancora oggi per colazione. Di seguito, ingredienti e preparazione dei deliziosi waffles. #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy.

Pubblicità

Pubblicità

Ingredienti per 5 waffle da 20 cm di diametro

  • 150 grammi di farina bianca 00
  • 100 grammi di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 4 uova medie
  • zucchero a velo q.b.
  • 100 grammi di burro
  • Una bustina di vanillina

Ingredienti per guarnire

  • panna fresca da montare
  • cioccolato fondente

Preparazione

  • In una terrina, dividere i tuorli dagli albumi e iniziare a sbattere i rossi con 50 grammi di zucchero semolato per circa 10 minuti finchè non uscirà un composto cremoso e omogeneo. Sciogliere il burro a bagnomaria, lasciarlo raffreddare e poi versarlo al composto.
  • Montare a neve ferma gli albumi con gli altri 50 grammi di zucchero semolato e incorporarli al composto precedentemente preparato. Con un cucchiaio di legno e con un movimento delicato mescolare dal basso verso l'alto in modo che gli albumi non si smontino.
  • Aggiungere al composto un pizzico di sale, la farina e la vanillina setacciata per evitare grumi, rimescolare con il cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Pubblicità

    Ora, prendere la piastra per fare i waffle, aspettare che si riscaldi, una volta che sarà calda spennelarla con del burro fuso.

  • Versare un mestolo abbondante dell'impasto preparato e quando la piastra verrà chiusa il composto si espanderà per intero. Infatti, una volta chiusa lasciare cuocere per circa 5 minuti fino a quando il waffle risulterà dorato. Estrarre il waffle e preparare gli altri sempre con lo stesso procedimento.
  • Appena pronti, si possono guarnire con un ciuffo di panna montata e con una colata di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Ci sono altri vari modi per guarnirli: con la nutella, panna e lamponi, sciroppo d'acero, con la crema pasticcera oppure con del semplice zucchero a velo.