Una delle più antiche #Ricette della bellissima Sicilia è proprio il primo piatto a base di ricci di mare. La pasta con i ricci di mare e' una leccornia per chi ama i cibi a base di pesce. In questo piatto potrete riscoprire un sapore e un profumo proveniente dal mare. Il riccio di mare commestibile è il riccio femmina piena di uova, grazie a loro possiamo preparare questo magnifico piatto che ha riscosso tantissimo successo in ormai tutto il resto del mondo.

Pubblicità

 

Pubblicità

                                                                                                                                                             

Ingredienti per 6 persone                                             

  • 700 grammi di spaghetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 ricci di mare da aprire per estrarre solo le uova
  • olio extravergine di oliva
  • un mazzo di prezzemolo
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe quanto basta.

Procedimento                                                                      

Iniziamo con il tagliare i ricci di mare e estraiamo con delicatezza le uova e mettiamoli in una ciotola, soffriggiamo con olio abbondante  in una padella l'aglio privato del germoglio per una facile digestione. Non appena vedremo l'aglio quasi imbiondito, aggiungiamo qualche cucchiaio di uova di riccio, sfumiamo con un po di vino bianco e togliamo la padella dal fuoco.

Pubblicità

Lasciamo raffreddare l'olio, lessiamo gli spaghetti o le bavette, scoliamo la pasta e condiamola  in una zuppiera con olio soffritto la restante parte delle uova di ricci, pepe abbondante e aggiungiamo una bella mangiata di prezzemolo tritato.

Un consiglio è quello di servire subito: se aspettaste un poco, potreste poi non sentire più il gusto del mare e di freschezza. Ovviamente questa e' una ricetta tradizionale ma esistono molte varianti con cui poter spaziare , potreste usare spaghetti ma anche bavette e linguine, una delle varianti più conosciute e quella con aggiunta di una squisita manciata di uovo di bottarga. Non ci resta che augurarvi buon appetito! #Palermo #Ricette Made in Italy