Pasqua 2016 è ufficialmente alle porte: domenica 27 marzo festeggeremo la Resurrezione di Nostro Signore e come da tradizione, durante tutta la settimana Santa saranno tantissime le prelibatezze che verranno portate in tavola. Ogni regione ha più o meno le sue tradizioni culinarie e per gli abitanti della Campania ce n'è una particolare che va rispettata: parliamo della tradizione del casatiello, noto anche come tortano.

Pubblicità

Il Casatiello è un dolce rustico salato che viene preperato durante il periodo pasquale e che da diversi anni ormai è diventato un appuntamento fisso sulle tavole di milioni di famiglie in tutto il nostro Paese.

Pubblicità

Viene mangiato a partire dalla giornata del sabato Santo e di solito viene finito entro il lunedì di Pasquetta durante la tradizionale scampagnata fuori porta. Ma come va preparato, nel migliore dei modi, questo dolce salato?

Casatiello di Pasqua: ingredienti e preparazione

Partiamo dagli ingredienti che occorono per poter realizzare il casatiello o tortano napoletano: 2 Kg di pasta di pane, 5 uova, 150 grammi di provolone dolce o piccante, 300 grammi di cicoli napoletani, 300 grammi di salame napoletano, 200 grammi di mortadella, 300 grammi di percorino romano, 160 grammi di strutto e per finire un pizzico di sale e pepe quanto basta.

Per quanto riguarda la preparazione del tortano napoletano di Pasqua, la prima cosa da fare è stendere la pasta di pane e amalgarmarla con lo strutto, aggiungendo poi sale e pepe: uno dei consigli delle vere #Ricette napoletane è quello di strappare la pasta con le mani, in modo tale da permettere allo strutto di assorbire bene all'impasto..

Pubblicità

A questo punto potete ritagliare delle strisce che serviranno al termine della preparazione per ricoprire le uova e nel frattempo potete cominciare a tagliare i vari salumi e formaggi a dadini, per poi aggiungerli nell'impasto. Una volta che avrete amalgamato il tutto bisognerà ungere la teglia con lo strutto e creare con l'impasto una sorta di serpentone sul quale poi aggiungerete le uova crude che vanno ricoperte con le strisce di pasta che aveva fatto in precedenza. Il vostro casatiello è quasi pronto: a questo punto non dovete fare altro che lasciarlo riposare per circa 7-8 ore (il consiglio è prepararlo la sera prima) e poi cuocerlo in forno per 40-50 minuti a 180 gradi. #pasqua