Famosissimi nel #Salento e chiamati anche "pucce", "scèblasti", "cucuzzata", in base alle diverse località salentine, i pizzi leccesi sono dei morbidissimi e sfiziosi panini rustici ripieni di pomodoro, olive, olio extravergine d'oliva, zucchina e cipolla.

Sono originari del paese di Zollino, in provincia di Lecce, dove d'estate si svolge anche una sagra molto famosa in cui vengono distribuiti questi panini rustici tipici del Salento. Durante queste fiere e mercatini anche i turisti possono degustare questi prodotti enogastronomici. Sembra proprio che questi panini originariamente fossero il cibo maggiormente consumato dai contadini durante le dure ore di lavoro nei campi.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco la ricetta originale dei pizzi leccesi, che potrete preparare facilmente anche voi nelle vostre case.

Ingredienti per l'impasto

  • 350 gr di farina "00"
  • 350 gr di farina "0"
  • 12 gr di lievito di birra
  • 400 gr di acqua tipepida
  • 15 gr di sale
  • 1 cucchiaino raso di zucchero

Ingredienti per il condimento

  • 2 cipolle medie
  • 18 pomodori ciliegino
  • 200 gr di olive nere denocciolate
  • 250 gr di zucchine
  • 100-120 gr di passata di pomodoro
  • 50 gr di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.

Preparazione

Per l'impasto potete tranquillamente usare la planetaria, ma se non ce l'avete, sciogliete il lievito e lo zucchero in metà dell’acqua tiepida, poi aggiungete i due tipi di farina e cominciate a mischiare. A questo punto sciogliete il sale nella restante parte di acqua e poi unite tutto all'impasto. Continuate ad impastare energicamente per 10-15 minuti: tenete conto che l'impasto dovrà avere una consistenza molto morbida e appiccicosa.

Pubblicità

Ora mettete l'impasto a lievitare per circa tre ore in un luogo caldo e occupatevi del condimento. Tagliate a pezzettini le cipolle, le zucchine e i pomodorini e metteteli a cuocere per circa 15 minuti in una pentola con un po' d'olio. Salate. A fine cottura aggiungete le olive nere, sempre tagliate a pezzettini, ma private del nocciolo.

Trascorse le tre ore, riprendete l'impasto, versateci all'interno il condimento e impastate nuovamente. Foderate una teglia con della carta forno e ricavate dall'impasto dei mucchetti: sistemateli sulla teglia e fateli lievitare ancora per un'altra ora. 

Trascorso il tempo di lievitazione, preriscaldate il forno a 220°C e cuocete per una decina di minuti. Buon appetito! #Ricette #Ricette Made in Italy