Chi viene a #Napoli desidera visitare la città e gustare le prelibatezze della cucina partenopea. Una metropoli, quella napoletana, attratta da cucine diverse che suggeriscono ai palati desideri nascosti. Ma la cucina tradizionale la fa da padrone e i locali sono dislocati nelle varie zone della città da via Posillipo a Fuorigrotta.

Palazzo Petrucci

E' situato sulla spiaggia di Villa Donn'Anna a Posillipo dopo essere stato, per 9 anni di attività, in Piazza San Domenico Maggiore. Nel dicembre del 2008, riceve il riconoscimento di una stella Michelin da parte dell'omonima guida: il primo ristorante stellato a Napoli. Tra gli antipasti segnaliamo Lasagnetta di mozzarella di bufala Campana e crudo di gamberi su salsa di cavolo broccolo € 26.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i primi Paccheri ripieni di ricotta con ragù napoletano e grattugiata di ricotta di pecora € 18 e per dessert una stratificazione di Pastiera Napoletana € 14. E' possibile anche mangiare seguendo il percorso degustazione che permette di assaporare i piatti senza rinunciare a nessuna portata ....Euro 80. 

La Masardona

 Chi volesse assaggiare la pizza fritta deve per forza recarsi dalla Masardona che si trova in Via Giulio Cesare Capaccio, 27. In meno di due minuti servono un capolavoro della cucina napoletana. Una pizza leggera nonostante sia fritta. Consigliamo i battilocchi dei calzoncini fritti ripieni di verdure, più pratici da mangiare rispetto alla pizza fritta se si vuole mangiare non seduti ai tavoli. 

Il Comandante

Il locale si trova in via Cristoforo Colombo 45 all'ultimo piano dell'avveniristico albergo Romeo.

Pubblicità

Dal porto la vista si estende sul golfo di Napoli, ma gli interni, moderni e originali, non sono meno scenografici. La cucina sorprende per la sofisticata semplicità e le raffinate presentazioni dei piatti. Una stella Michelin: una cucina di grande qualità. Il prezzo del menù varia da i 105 ai 130 €.

Locanda ‘Ntretella

La Locanda ‘Ntretella nasce nel cuore dei Quartieri Spagnoli dove ebbe vita una delle dominazioni più significative per la città di Napoli. Vengono proposti quotidianamente zuppe, minestre e primi piatti a base di prodotti di terra o di mare cucinati con il metodo dell’antica arte napoletana; i secondi sono a base di carne biologicamente curata e di pesce fresco, in base al pescato del giorno. Ottime le linguine con i gamberoni e la grigliata di pesce. I prezzi vanno dai 10 euro per i primi fino ai 30 al kg. per il pesce fresco. La locanda N'tretella si trova a salita S. Anna di Palazzo 25 ed è stata selezionata dalla guida Michelin nel 2015 e 2016 tra i migliori ristoranti di Napoli. #Ricette #Cronaca Napoli