Chi non ha mai mangiato la lasagna alzi la mano! La regina delle feste per antonomasia: l'Italia nel piatto senza ombra di dubbio! Scommettiamo che ognuno di noi possiede almeno un ricordo risalente alla propria infanzia abbinato ai pranzi della domenica ricchi e profumati. Scommettiamo anche che protagonista almeno una volta è stato questo primo piatto colorato, gustoso, ma anche sostanzioso e altamente saziante.

La versione che proponiamo oggi possiede tutte le caratteristiche organolettiche e peculiari del nostro bel paese, si riempie di melanzane, ma è priva di carne. Questa interpretazione vegetariana è del tutto simile all'originale e se possibile ancor più gustosa.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamone insieme gli ingredienti e i passaggi fondamentali (con qualche trucco per migliorare la cottura della sfoglia).

Ingredienti (per due persone):

  • 120 g di lasagne all'uovo (meglio se preparate fresche in casa)
  • 600 g di melanzane (al netto degli scarti)
  • 600 g di pomodorini maturi (o pelati)
  • 50-70 g di Parmigiano Reggiano (o Grana Padano)
  • 150 g di ricotta
  • latte q.b.
  • olio evo q.b.
  • foglie di basilico q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale q.b.
  • zucchero q.b.

Procedimento:

Preparare il sugo di pomodoro. Tuffare i pomodorini in acqua bollente per pochi secondi per favorire l'eliminazione della pelle. Quindi scolarli, pelarli e metterli da parte. In una pentola lasciare andare per pochi minuti lo spicchio d'aglio con l'olio; non appena comincia a sfrigolare unire i pomodori, quindi portare a cottura schiacciandoli con una forchetta o un cucchiaio di legno.

Pubblicità

Aggiustare di sale e un pizzico di zucchero per equilibrarne l'acidità. Al termine, eliminare l'aglio e aggiungere le foglie di basilico spezzate con le mani.

Preparare le melanzane. Lavare accuratamente le melanzane, quindi privarle del picciolo e tagliarle a fette di circa 1 centimetro. Grigliare le fette da entrambi i lati per pochi minuti. Infine tagliarle a tocchetti e metterle da parte.

Preparare la ricotta. Lavorare la ricotta (privata della sua acqua) con qualche cucchiaio di latte. Adoperare una frusta o una forchetta in modo da rendere il composto cremoso e senza grumi. Aggiungere delle foglie di basilico spezzate grossolanamente per dare profumo.

Assemblaggio e cottura:

Versare uno o due cucchiai di sugo di pomodoro sul fondo del recipiente che avremo deciso di utilizzare (pirofila di ceramica, vetro pirex o alluminio), adagiarvi il primo strato di pasta all'uovo. Un piccolo trucco per permettere la cottura uniforme della pasta all'uovo secca è quello di passarla sotto un getto d'acqua calda prima di porla nel recipiente (in caso di pasta fresca all'uovo, tale passaggio sarà superfluo).

Pubblicità

Ricoprirla con uno strato di crema di ricotta, i cubetti di melanzane grigliate, parmigiano e infine di sugo di pomodoro. Passare agli strati successivi, terminando con melanzane, formaggi e pomodoro a chiudere il tutto. Infornare a 220° con un foglio di alluminio a coprire il recipiente per 10 minuti, quindi eliminare la carta stagnola, abbassare a 180° e terminare la cottura per altri 10/15 minuti (dipende dal tipo di pasta scelto). Portare in tavola caldo e fumante. #Corretta alimentazione #Ricette #Ricette Made in Italy