L'estate è alle porte e non sappiamo più cosa inventare per ingolosire le merende dei nostri bimbi. Arrivano degli ospiti improvvisi e siamo a corto di idee per stupirli. La voglia di gelato è tanta, ma la prova costume si avvicina e non vogliamo rovinare gli sforzi fatti durante l'anno per mantenere il peso forma. Semplicemente siamo intolleranti al lattosio o magari vegani.

Pubblicità

Certo, è bene puntare su alimenti freschi e di stagione e non strafare con torte da dispensa e carboidrati. Di accendere il forno e preparare i biscotti non ne abbiamo proprio voglia, ma allora come fare per ottenere una merenda veloce, sana e golosa? Il Nana Cream è la risposta!

Il nana cream ha la consistenza, la freschezza e il gusto del gelato, ma non è un gelato! Tutto ciò che servirà per portare in tavola questa bontà è una banana (avete capito, solo una banana!) e un blender (o più comunemente un tritatutto). Niente gelatiera, niente panna e derivati grassi, niente zuccheri aggiunti. Solo tanta sana e golosissima frutta! Nulla vieta di sbizzarrirsi con variazioni sul tema e aggiungere cioccolato fondente, al latte o bianco. Magari il caramello o anche uno sciroppo di fragole, se non proprio delle fragole fresche. La fantasia sarà l'unico fondamentale ingrediente da adoperare... senza dimenticare un bel cucchiaio da affondare nella vostra opera e gustarla da soli o in compagnia.

Vediamo i passaggi necessari, gli attrezzi e gli ingredienti utili (dosi per 2 porzioni).

Ingredienti:

  • 1 banana (meglio se matura)
  • ingrediente a scelta per variegare il nana cream (cioccolato, nocciole, sciroppi di frutta, spezie, ecc)

Attrezzatura:

  • blender (tritatutto)
  • contenitore da freezer

Tagliare la banana a tocchetti di dimensioni uniformi e chiudere il tutto in un contenitore adatto al freezer (sacchetti per alimenti e barattoli di vetro andranno benissimo). Porre in congelatore per almeno 2 ore - meglio se tutta la notte. Una volta congelato, inserire l'unico ingrediente nel barattolo del tritatutto ed azionare alla modalità "pulse". Inizialmente la banana tenderà a sbriciolarsi, ma procedendo ad una lavorazione pulsante il composto rilascerà pectina, utilissima alla cremosità del prodotto. Dopo pochi istanti noteremo la magia: sarà questo il momento adatto per inserire il secondo ingrediente di nostra scelta e dare l'ultima mescolata. È possibile consumare il gelato subito, oppure riporlo nuovamente nel contenitore ermetico da mettere in freezer per future degustazioni.

Note: #alimenti e bevande #Ricette #ricette dolci

  • in caso di aumento delle porzioni, valutare l'effettiva potenza del proprio robot
  • il tritatutto è preferibile al frullatore poiché aumenta l'aerazione del prodotto finale favorendone una spumosità maggiore