Gli spaghetti sono un must nella cucina mediterranea, ma come condirli senza appesantirli di sughi ricchi di grassi e rendere il piatto fresco e ricco di elementi che giovano alla salute? Abbiamo pensato di proporvi una ricetta semplice e che porta giovamento alla salute utilizzando ciò che la natura offre generosamente: gli asparagi selvatici.

Pubblicità

L'asparago selvatico possiede infatti, proprietà diuretiche (ideale per chi soffre di ritenzione idrica e cellulite) ed ha inoltre proprietà antitumorali. Nella ricetta si utilizza inoltre l'aglio che è noto fin da tempi antichi come antbiotico naturale oltre ad abbassare la pressione sanguigna (perfetto per chi soffre di ipertensione). Il pomodoro infine, si rivela una grande fonte di vitamine e minerali.

Proprietà curative dell'asparago selvatico

L'asparago selvatico, il cui nome scientifico è Asparagus officinalis, è utilizzato da secoli per le sue grandi qualità curative. Si ritiene che gli asparagi selvatici abbiano proprietà antitumorali grazie alle saponine contenute in essi, queste sostanze contribuiscono a contrastare la formazione delle cellule tumorali nel colon. Anche la specie coltivata possiede le stesse proprietà ma in quantità minore.

Un altra grande qualità dell'asparago è la sua funzione diuretica che facilita l'eliminazione dei liquidi stagnanti combattendo la ritenzione idrica prevenendo o riducendo la cellulite e rendendo più facile il compito di smaltimento dei liquidi ricchi di scorie, compiuto dai reni.

Per avere dei buoni risultati è necessario consumare gli asparagi durante tutto l'anno e porre una particolare attenzione alla cottura. Le saponine, infatti, sono molto resistenti alle alte temperature, possono resistere fino a 100 gradi ma sono idrosolubili, per questo motivo si consiglia una cottura rapida facendoli saltare in padella.

Ricetta: Spaghetti con asparagi selvatici 

 Dosi per 4 persone  - Tempo di preparazione: 35 minuti - Tempo di cottura: 45 minuti Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 360 gr. di spaghetti
  • 700 gr. di asparagi selvatici
  • 4 cucchiai di olio di oliva extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • 25 pomodorini pachino o datterini
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Per preparare gli spaghetti con gli asparagi selvatici basta seguire questo semplice procedimento: #alimenti e bevande #Ricette #Ricette Made in Italy

  1. Eliminare il gambo legnoso degli asparagi, lavare con cura e tagliando a pezzetti. conservare in una ciotola a parte le punte.
  2. In una padella sufficientemente ampia, saltare i gambi degli asparagi nell’olio per 3/4 minuti circa, a fuoco allegro con l'aglio schiacciato.
  3. Abbassare la fiamma e coprire la padella lasciando cuocere per altri 10/15 minuti.
  4. Unite ora le punte degli asparagi selvatici e continuate la cottura per 10 minuti circa, fino a che risulteranno morbidi ma non troppo.
  5. Aggiustate di sale e pepe.
  6. Unire i pomodorini dopo averli tagliati in 2 o quattro parti.
  7. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata , scolare e unire agli asparagi nella padella.
  8. Saltare gli spaghetti per un minuto insieme agli asparagi selvatici in modo da far insaporire bene
  9. Spegnere la fiamma, impiattare gli spaghetti in un vassoio da portata o direttamente nei piatti.
  10. Condire con un cucchiaio di olio extravergine di oliva  a crudo.
  11. Servire gli Spaghetti ancora caldi (ma sono buonissimi anche freddi) decorandoli con le punte di asparagi selvatici.