Il latte di scarafaggio sarà il nuovo superfood del futuro. E chi lo avrebbe detto che da un insetto tanto odiato si potesse ricavare un latte che dal punto di vista nutrizionale è migliore di quello vaccino? Probabilmente in futuro quando incontreremo una blatta, invece di toglierla dalla faccia della terra con l'insetticida, la custodiremo con amore e grazia perché ci fornirà  una bevanda altamente nutriente, ma saremo disposti a bere un bicchiere di latte, sapendo che proviene da uno scarafaggio?  

Pubblicità

Una bevanda dai tanti benefici

Perché dovremmo bere in futuro latte di scarafaggio? Sicuramente perché al contrario del latte vaccino è altamente proteico, apporta benefici all'organismo, è di facile digeribilità e dispensa energia per un periodo di tempo lungo.

Pubblicità

 Come si fa ad estrarre del latte nell'intestino di un insetto così piccolo? Gli scienziati per adesso stanno riproducendo i cristalli che contengono il liquido in vitro per trasformarli in una fase successiva in prodotti energetici ricchi di proteine e grassi: elementi non presenti nel latte vaccino che invece è povero di ferro e acidi grassi. Chissà se nei viaggi spaziali del futuro ci sarà posto anche per il latte di scarafaggio, per adesso sono poche le persone disposte a berlo. 

Insetti il cibo del futuro

In alcune parti del mondo mangiare insetti è cosa normale. A Expo 2016 sono stati dedicati degli stand per l'assaggio di alimenti esotici che includevano carne di coccodrillo, serpenti, alcune specie di ragni, vermi ecc.Addirittura alcuni chef stanno perfezionando le loro conoscenze culinarie, rielaborando dei comuni piatti che però abbiano come ingrediente principale gli insetti

Ad essere impegnata nel progetto è soltanto una varietà di scarafaggio, la diploptera punctata.

Pubblicità

Al contrario delle altre specie, si comporta come un mammifero, partorisce i suoi piccoli e poi li allatta. Per ripulire l'ambiente, nel futuro non è prevista soltanto la bicicletta elettrica, ma anche la produzione di latte da un insetto, che a detta degli esperti farebbe crollare gli interessi per quello vaccino. Il giorno che vedremo sugli scaffali alimenti contenenti latte di scarafaggio è ancora troppo lontano, però è il caso di cominciare a farci l'abitudine per non essere colti impreparati al momento del debutto.   #alimenti e bevande #animali