In Campania lo chiamano il #torrone delle feste, ma la ricetta originale prevede che si chiami croccante. E' una ricetta molto facile da fare in casa e occorrono pochissimi ingredienti, tutti facili da reperire. La croccantezza e il delicato profumo di #mandorle e caramello lo rendono un dolce molto amato da adulti e bambini.

 Ecco gli ingredienti che occorrono per la preparazione di circa 8 porzioni di torrone.

- 400 g di mandorle tostate non pelate;

- 400 g di #zucchero semolato;

- il succo di mezzo limone:

- olio di semi di girasole q.b.

Procedimento

Mettere le mandorle sgusciate in forno a 200 gradi per pochi minuti fino a quando non saranno tostate.

Pubblicità
Pubblicità

Spremere il mezzo limone e metterne poche gocce da parte; ungere con l'olio la parte tagliata del mezzo limone. Sempre con l'olio ungere poi una teglia metallica e la lama di un coltello o preferibilmente una spatola sempre in metallo.

Ora è arrivato il momento della cottura: avrete bisogno di una pentola abbastanza capiente con il manico lungo e possibilmente di rame, ma se non disponete di quest'ultima ne va bene anche una semplice di acciaio. Mettere i quattrocento grammi di zucchero nella pentola e scioglierli lentamente a fiamma bassa, girando continuamente con una spatola larga di legno o con un cucchiaio largo sempre di legno.

Appena lo zucchero sarà sciolto e avrà raggiunto una consistenza cremosa e un colore biondo chiaro unite il succo del limone e le mandorle. Ricominciate di nuovo a mescolare lentamente il tutto fino a quando tutti gli ingredienti non siano bene amalgamati tra loro.

Pubblicità

Fate questa operazione molto energicamente facendo attenzione che il composto non si attacchi al fondo del tegame. A questo punto versate lentamente il tutto sul vassoio precedentemente unto e stendete l'impasto uniformemente, adoperando il mezzo limone unto: il tutto deve essere dello spessore di poco più di un centimetro.

Il torrone che avrete ottenuto va girato un paio di volte su se stesso fino a quando diventa tiepido, a questo punto potete cominciare a tagliarlo a listarelle. Con queste dosi dovrete ottenere circa otto pezzi di torrone. Appena raffreddato, la specialità sarà pronta: se non viene consumato subito si può conservare in barattoli di vetro oppure in una ciotola.