Tutte da gustare le #arancine (o gli arancini) al ragù, uno cibi tipici della cucina siciliana. Gli ingredienti per la preparazione di circa 15 arancine sono:

* 500 g di riso;

* 1 bustina di zafferano;

* 700 g di pecorino #grattugiato;

* sale fino q.b.

* 2 uova medie;

Gli ingredienti per il ripieno sono i seguenti:

* 200 g di carne macinata mista tra maiale e manzo;

* 1 carota grande tritata finemente;

* mezza cipolla tritata finemente;

* 400 g di pomodori pelati;

* circa 50 g di sedano tritato;

* un bicchiere di vino preferibilmente rosso;

* 6 cucchiai di pomodoro concentrato;

* 150 g di formaggio caciocavallo tagliato a dadini;

* 2 foglie di basilico e 2 di alloro;

* 100 g di #piselli freschi;

* olio di oliva sale e pepe q.b.

Pubblicità
Pubblicità

* Per la panatura e la frittura ci serviranno pan grattato fine, 3 uova e olio di arachidi.

La preparazione del ragù consiste nel rosolare in una padella con un filo d'olio la cipolla, il sedano e la carota, uniamo poi il misto di macinato, il concentrato di pomodoro e sfumiamo il tutto con il vino. Mescoliamo il tutto e uniamo pian piano i pomodori pelati già schiacciati precedentemente, l'alloro, il basilico, i piselli, un pizzico di sale e pepe grattugiato fresco q.b.

Cuociamo il riso salandolo leggermente essendo il ripieno già molto condito, scoliamolo e facciamolo raffreddare. Mettiamolo in una ciotola abbastanza larga, uniamo le uova e  il pecorino grattugiato, sciogliamo il contenuto della bustina di zafferano in un pochino di acqua tiepida e uniamolo al composto amalgamando bene il tutto. Adesso cominciamo a dar forma alle arancine, con le mani umide prendiamo un pugnetto di riso dandogli una forma sferica.

Pubblicità

Al centro formiamo una cavità riempiendola con il  ragù e i piselli, aggiungiamo poi qualche dadino di formaggio caciocavallo e chiudiamo la cavità con altro riso. Cerchiamo di darle una forma sferica ben precisa, questo influisce molto sulla cottura. Sbattiamo le uova passandoci dentro le arancine e dopo nel pane grattugiato, In un pentolino scaldiamo una quantità abbondante di olio, immergiamo le arancine e cominciamo e friggere. Quando il loro colore sarà ben dorato posizioniamole su carta assorbente e facciamole raffreddare.