Questa è una ricetta tipica napoletana alla quale non saprete resistere, si narra che queste crocchette di pasta, chiamate anche frittatine, sono state fatte per la prima volta intorno all'800. Le frittatine di maccheroni si presentano come piccole #fritture di diversi alimenti amalgamati tra loro, tra cui la pasta, il formaggio, la #scamorza e spesso preparate anche con la besciamella e i #piselli. Normalmente si usa mangiarle nei ristoranti o nelle pizzerie, ma si trovano anche nelle friggitorie, quindi mangiate gustate come cibo da strada.

Pubblicità

Gli ingredienti che ci occorrono per la preparazione delle frittatine sono i seguenti:.

Pubblicità

* 250 g di bucatini o spaghetti;

* 40 g di burro morbido;

* 60 g di prosciutto cotto tagliato a dadini;

* 50 g di formaggio grattugiato preferibilmente parmigiano;

* olio si semi di arachidi q.b.

* sale q.b.

* 2 cucchiai di farina 00

* 4 uova medie;

* pan grattato per l'impanatura;

* 50 g di formaggio tipo scamorza.

Per la preparazione cuociamo la pasta secondo il tempo segnato sulla confezione, scoliamola e mettiamola in una ciotola, condiamola con il burro, il parmigiano e lasciamola diventare tiepida. Tagliamo il formaggio e il prosciutto a pezzettini, i bucatini li taglieremo in otto parti e uniremo tutto amalgamando bene. A questo punto formiamo delle palline e le schiacciamo leggermente, passiamole prime nella farina e dopo nell'uovo sbattuto precedentemente e leggermente salato, infine nel pan grattato.

Riponiamo le frittatine in frigorifero per qualche ora per far si che tutti gli ingredienti si asciughino e si compattino con la pasta.

Pubblicità

In un pentolino o in una padella abbastanza alta e capiente versiamo abbondante olio di arachidi e portiamo all'ebollizione. Friggiamole fino a quando non ci saremo assicurati che si siano ben dorate da entrambi i lati, facciamole sgocciolare bene e riponiamole su un foglio di carta assorbente di quella specifica per fritture. Le nostre frittatine di pasta sono pronte e possono essere mangiate, preferibilmente bollenti.