La torta pasqualina è un piatto originario della provincia di Genova, a base di verdure e ricotta o quagliata (un formaggio tipico della Liguria). Possiamo usare sia i carciofi che le bietole, a seconda di quello che abbiamo a disposizione. Andiamo a vedere cosa ci occorre per realizzarla.

Pubblicità

Ingredienti per 8 persone

450 gr. di farina

500 gr. di ricotta o quagliata

1 kg di carciofi

4 uova

100 gr. di grana grattugiato

50 gr di burro

90 ml. di olio extravergine d'oliva.

Pubblicità

un rametto di maggiorana

sale e pepe q.b

Procedimento

Versate in una ciotola 400 gr. di farina, un pizzico di sale 20 ml di olio e amalgamate il tutto aggiungendo dell'acqua tiepida (circa 100 ml) fino ad ottenere un impasto morbido. Dividete l'impasto in 6 pezzi e fateli riposare coperti da un telo per non meno di 60 minuti. Pulite i carciofi ed eliminate le foglie esterne, le punte e i gambi, lavateli e fateli lessare per altri 15 minuti in abbondante acqua salata.

Scolate i carciofi e tagliateli a metà, quindi eliminate il fieno interno, poi disponeteli su un piatto e cospargeteli con un poco di grana, aggiungete la maggiorana e tritate il tutto. Lavorate in una ciotola la ricotta con una forchetta e aggiungeteci un po' di sale. Adesso stendete col matterello i 6 pezzi di pasta preparati precedentemente in modo da ottenere sei sfoglie sottili.

Ungete con un filo d'olio una tortiera da 24 cm e stendetevi all'interno la prima sfoglia allargandola con le dita, (è necessario che copra l'intera superficie della tortiera). Spennellatela di nuovo con l'olio, poi copritela con la seconda sfoglia; spennellate anche questa con l'olio e coprite con la terza sfoglia. Sistemate sopra la sfoglia i mezzi carciofi, conditeli con un filo d'olio e ricopriteli con la ricotta fino a formare in essa 4 piccole fossette..

Pubblicità

Disponete su ogni fossetta un pezzetto di burro e un uovo sgusciato, conditela con sale, pepe, olio e un poco di grana. Coprite il ripieno ottenuto con la quarta sfoglia, spennellatela di olio e adagiatevi sopra la quinta; spennellate anche questa e chiudete con l'ultima sfoglia. Ripiegate la parte delle sfoglie che fuoriesce dalla tortiera sulla superficie della torta e spennellate con l'olio.

Ritagliate con un tagliapasta rotondo un disco al centro della torta, facendo in modo da arrivare al centro del ripieno. Con la pasta avanzata formate una treccia e disponetela lungo il foro centrale. Infine ungete d'olio e infornate a 180 gradi per 40 minuti. Fatela raffreddare prima di sfornarla. #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy