Il biscotto savoiardo è un dolce di facile esecuzione, però la sua riuscita alcune volte non si dovrebbe sempre dare per scontata. Ciò dipende dalla quantità di farina che mettiamo nell'impasto. La ricetta originale prevede l'uso di molte uova, poca farina e molto tempo, poiché soltanto se maneggiamo molto l'impasto questo si consoliderà. Tuttavia gli '#Halloweeni' sono salvi da questi problemi di tempo e budget. Essi, infatti, si differenziano dai savoiardi per la maggior consistenza dell'impasto, l'uso di più farina, di poche uova e l'aggiunta di granelli di cioccolata fondente e scorza di arancia, oltre alla forma estetica sempre molto originale, fantasiosa e forse anche un po' mistica e comunque molto distante dai tradizionali bastoncini schiacciati del tipico biscotto savoiardo. Quanto al loro nome, deriva dal fatto che di solito sono preparati con l'aiuto dei più piccoli in celebrazione della festa celtica di Samhain e soprattutto per i colori dei loro ingredienti che richiamano quelli dei simboli, degli oggetti che convenzionalmente la festa di Halloween utilizza. Ad esempio, la cioccolata fondente ricorda il buio della notte, la scorza di arancia gli intagli di zucca e la polvere di cacao e zucchero si collegano alla cenere, simbolo archetipo dell'aldilà.

Pubblicità
Pubblicità

Ingredienti

2 etti di zucchero,

2 uova,

1 etto di burro,

1 etto di cioccolata fondente,

1 bustina di lievito in polvere,

500g. di farina.

Per decorare:

Cacao, zucchero a velo e scorsa d'arancia candita o meno dipende essenzialmente dal vostro gusto.

Preparazione

La preparazione del biscotto savoiardo consta di sei semplici passaggi:

  • Sciogliamo il burro a fuoco basso rigirando con cura per evitare la sua ebollizione.
  • Rompiamo le uova e mettiamole in un recipiente abbastanza capiente, dove dopo averle sbattute leggermente aggiungeremo lo zucchero. Giriamo tale composto finché non vedremo il formarsi di una soffice spuma in superficie. A questo punto continuiamo a sbattere ancora per qualche minuto e poi versiamo il burro e la cioccolata fondente sminuzzato o grattugiata.
  • Aggiungiamo la farina e a ogni quattro cucchiai maneggiamo con cura l'impasto. Inizialmente dovremo aiutarci con una frusta metallica, poi inizieremo a lavorare la pasta con le mani. Prima che l'impasto risulti tanto consistente al punto da usare le mani dobbiamo aggiungere la bustina di lievito.
  • Pronta la pasta, si inizia a dare la forma che si desidera. Qui, possiamo darci alla creatività più sfrenata oppure utilizzare le formine in commercio. Si dispongono a tre cm di distanza ciascuno su una teglia foderata con carta oleata e si mettono in forno preriscaldato a 170° per 6/7'.
  • Sforniamo, lasciamo raffreddare.
  • Togliamoli dalla teglia, e decoriamoli con cacao e zucchero a velo oppure con scorza d'arancia tagliata a julienne. In questo ultimo caso si deve spennellare la superficie con crema al cioccolato (o Nutella), soltanto così, infatti, la scorza non cadrà.

Consigli

Il biscotto savoiardo ha un impasto molto zuccherino e questo implica che dobbiamo essere molto delicati quando iniziamo a 'sporcarci le mani'.

Pubblicità

Quando impastiamo dovremmo pensare che non stiamo cucinando, ma stiamo modellando creta per creare la più buona delizia che nessuno dei nostri ospiti abbia mai assaggiato. Pensate che ci sono persone che arrivano a mettere in questo impasto un chilo di farina! Altro suggerimento, se vi sembrano per i vostri gusti davvero troppo morbidi, potete aggiungere dell'altra farina senza alcun problema, così come se l'impasto invece vi sembra troppo sodo potete addizionarci qualche cucchiaio di latte. Ultima cosa, vi consiglio di diminuire il tempo di cottura tanto più quanto piccola sarà la dimensione dei vostri Halloweeni. Allora buon divertimento e buon Halloween.  

              #biscotti #ricette Halloween