Avete mai provato ad usare la farina di farro per le vostre creazioni dolciarie? La farina di farro è ricca di proteine, vitamine del gruppo B ed è ottima per chi non digerisce pane, pasta o altri prodotti costituiti da grano duro o tenero; ha un elevato contenuto di fibre, per cui ha un elevato potere saziante. In questa ricetta non è stato utilizzato neppure lo zucchero bianco, prodotto altamente raffinato, e nemmeno il burro, molto grasso e non adatto sia per chi vuole rimanere in forma, sia per chi non può mangiarlo per motivi di salute.

Ecco la ricetta dei muffin al cioccolato con farina di farro e mandorle.

Ingredienti

150 g di farina integrale di farro

25 g di cacao amaro 

90 g di farina di mandorle (o mandorle tritate finemente)

2 cucchiaini di lievito istantaneo

250 ml di latte di mandorla

la punta d un cucchiaino di bicarbonato

100 g di zucchero di canna integrale

100 g di gocce di cioccolato fondente (o se preferite a latte)

80 ml di olio di semi di girasole

2 uova 

1 bustina di vanillina

un pizzico di sale

30 g di mandorle a lamelle

Preparazione

Prendete una ciotola e versateci dentro la farina di farro, il cacao amaro, il lievito e il bicarbonato precedentemente setacciati, poi aggiungeteci la farina di mandorle, lo zucchero di canna e infine il sale.

Pubblicità
Pubblicità

Prendete un’altra ciotola e, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, mescolate assieme le uova, l’olio di semi di girasole, il latte di mandorla e la vanillina. A questo punto prendete sia l'impasto solido che quello liquido e, sempre aiutandovi con uno sbattitore elettrico, amalgamateli brevemente e poi aggiungeteci anche le gocce di cioccolato.

Preriscaldate il forno in modalità statica a 180 gradi, prendete la placca da muffin, metteteci sopra i pirottini di carta e riempite ogni pirottino per 3/4 della sua altezza, guarnendo la superficie con una manciata di mandorle a lamelle. Infornate i vostri muffin e cuoceteli per circa 20 minuti. Ovviamente non dimenticate di fare sempre la prova stecchino, sul quale dovrà rimanere sempre qualche briciola attaccata. E' questo il momento giusto per spegnere il forno e sfornare i vostri muffin.

Pubblicità

Una volta intiepiditi saranno pronti per essere gustati, sia tiepidi che freddi, accompagnati da una buona tazza di the, caffè o tisana. #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy