Il pasticcio di maccheroni è un primo piatto da preparare in qualsiasi occasione; infatti, è adatto per un compleanno, per particolari festività o semplicemente per tutti i giorni. Questo piatto conquisterà sia il palato dei grandi che dei più piccini.

Di seguito ingredienti e procedimento per preparare questa gustosissima pietanza.

Ingredienti

  • 400 g di maccheroni
  • 250 g di pomodori maturi
  • 100 g di rigaglie di pollo
  • 50 g di animelle di vitello
  • 60 g di burro
  • 60 g di farina bianca
  • 10 g di funghi secchi
  • 1/2 l di latte
  • 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • 1 dl di Marsala
  • noce moscata
  • 1 uovo
  • un tartufo nero
  • sale e pepe q.b

Per la pasta frolla

  • 200 g di farina bianca
  • 100 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • un cucchiaino di buccia di limone grattugiata
  • sale

Procedimento #Ricette #ricette dolci #Ricette Made in Italy

  • Per preparare la pasta frolla, disporre la farina a fontana sulla spianatoia e versare al centro lo zucchero, le uova, 100 g di burro, il sale e la buccia di limone. Ricavare dall'impasto una palla da lasciar riposare per circa mezz'ora in una terrina ricoperta con un canovaccio da cucina.
  • Lavare i pomodori, sbollentarli, sbucciarli, privarli dei semi e spezzettarli; mettere i funghi a rinvenire per 20 minuti in acqua tiepida. Far fondere 30 grammi di burro in una casseruola, unirvi le rigaglie affettate e le animelle sgranate e lasciarle rosolare.
  • Salare, pepare e aggiungere il Marsala. Lasciare evaporare e unire i funghi strizzati, un bicchiere d'acqua, i pomodori e far cuocere a fuoco lento mescolando per 20 minuti. Per preparare la besciamella, far fondere in una casseruola 30 grammi di burro, aggiungere prima la farina a pioggia e poi il latte molto caldo.
  • Fare cuocere per 15 minuti e continuare a mescolare. Insaporire la besciamella con il sale, il pepe e la noce moscata. Pulire il tartufo e tagliarlo a fette sottili; raccogliere dal sugo, con la schiumarola, le rigaglie, le animelle, i funghi, i pezzi di pomodoro e unirli alla besciamella aggiungendo anche il tartufo.
  • In una pentola portare ad ebollizione abbondante acqua salata e farvi cuocere i maccheroni. Scolare la pasta al dente e disporla in una terrina. Condire la pasta con il fondo di cottura delle rigaglie e cospargerla con il grana. Dividere la pasta frolla in due pezzi e stenderli con il matterello. 
  • Foderare con la sfoglia più grande una teglia imburrata e distribuire prima i maccheroni e poi la besciamella, quindi, con il pezzo di pasta frolla più piccolo, coprire il pasticcio di maccheroni, facendo attenzione a unire saldamente gli orli delle due sfoglie tra di loro. Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto.
  • Mettere la teglia nel forno a 200°C per 30 minuti. Sfornare e servire.