Ci stiamo avvicinando al giorno più importante dell'anno e ogni occasione è buona per passare le feste con amici e parenti in allegria, stiamo parlando del Natale.

Siamo soliti unire tutti i parenti per fare una bella tavolata, sempre ricca anche fin troppo di cose buone da mangiare in allegria.

A tavola non manca mai il buon vino e il buon cibo e ogni luogo ha le sue tradizioni da rispettare e ci piace coinvolgere molto spesso persone che hanno altre usanze.

Piatti molti sostanziosi proprio dedicati a queste feste nazionali, dove il più delle volte e a volte si fa anche si esubera.

Vediamo quali ingredienti e materiali occorrono

  • Teglia non molto profonda;
  • Lasagne secche;
  • Macinato di carne;
  • Besciamella;
  • Formaggio grana;
  • Verdure a scelta;
  • Carote;
  • Sedano;
  • Cipolla;
  • Olio di semi di girasole;
  • Un dado;
  • Una caraffa d'acqua
  • una pentola abbastanza grande;
  • Un vasetto di pomodoro
  • Cucchiaio Grande;
  • Mestolo
  • Coltello

Si possono usare qualsiasi tipo di verdura o ortaggio da mettere in mezzo alla lasagna, ma prestate attenzione a non fare dei miscugli troppo strani.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno prima

Prendiamo una pentola abbastanza grande e con un coltello andiamo a tagliare a dadini le carote, il sedano e la cipolla, e facciamo un soffritto con dell'olio di semi di girasole. Quando questi saranno ben rosolati, ci versiamo il macinato.

Quando il macinato viene un po' rosolato ci aggiungiamo il dado, il vasetto di pomodoro, un pizzico di zucchero e abbondante acqua e si lascia cucinare il tutto per circa due ore.

Nel frattempo decidiamo cosa mettere in più nel ragù, ad esempio piselli, funghi, peperoni, carciofi.

I funghi sono una categoria a parte rispetto alle verdure e comunemente classificati come vegetali.

Questi ingredienti vengono inseriti nello strato dove vi è presente il ragù, in modo da poi essere bloccati dagli altri strati per una maggiore consistenza.

Il giorno di festa

Alla mattina prepariamo una bella pentola con acqua, sale grosso e un filo d'olio di semi.

Pubblicità

La mettiamo nel fuoco e appena questa bolle ci verseremo dentro tre o quattro sfoglie di lasagne.

Tre-quattro, perchè se ne si mettono di più rischiamo che queste si attaccano e vanno a rompersi. Nella teglia bassa intanto mettiamo un mestolo di besciamella e poi quando le lasagne saranno pronte andiamo ad alternare gli strati.

Sovrapponiamo leggermente una sfoglia all'altra in modo che poi il condimento non vada sotto e che si attacchi alla teglia. Gli strati dunque si faranno in questo modo alternando il tutto.

Besciamella, lasagna, macinato, grana, lasagna, besciamella, lasagna, macinato, grana e così via fino all'ultimo strato che si metteranno tutti gli ingredienti insieme. Si prende la teglia e la si porta in forno a 180 gradi per circa 40 minuti. Si taglia e viene servito. #cucina #Ricette #Natale