Cosa vi viene in mente se pensate alla parola “#ananas”? Sicuramente bontà e sapore. La freschezza che questo dolce frutto può infondere è davvero ineguagliabile e chiunque sicuramente avrà avuto modo di assaporare tale delicatezza sul palato: il suo gusto è veramente speciale ed oltre ad essere rinomato è ricco di qualità nella sua semplicità.

Pubblicità

Ananas biologica: proprietà e benefici

Le proprietà e i benefici che l’ananas riconosce sono tanti. È ricca di vitamine (A-B-C), fibre e sali minerali tra i quali potassio e manganese. L’elevata concentrazione di bromelina favorisce la digestione delle proteine e aiuta il metabolismo dei grassi, quindi ideale per combattere gli inestetismi della cellulite.

Pubblicità

Le proprietà che vengono riconosciute all’ananas sono antinfiammatorie, tonificanti, digestive e alcalinizzanti, ed essa è inoltre un’importante alleata per la cura del raffreddore e della tosse.

Valori nutrizionali e calorie

L’ananas è un frutto veramente dissetante dato il suo alto contenuto di acqua e non contiene né colesterolo né grassi. Ogni 100 grammi di ananas risultano esserci circa 50 calorie. Tra i valori nutrizionali essa contiene 0.12 grammi di grassi, 13.12 grammi di carboidrati, 0.54 di proteine, 1.40 di fibre, 86.00 di acqua, 9.85 grammi di zuccheri, 8.00 milligrammi di fosforo, 13.00 milligrammi di calcio, 12.00 milligrammi di magnesio, 109 milligrammi di potassio.

Coltivazione dell’ananas biologica

L’ananas è un tipo di pianta che appartiene alla famiglia delle Bromeliaceae. È originaria della Bolivia, del Paraguay e del Brasile.

Pubblicità

Innanzitutto le ananas biologiche sono coltivate senza fertilizzanti e prodotti chimici e l’obiettivo è quello di mantenere il suolo fertile, in modo da evitare che il frutto sia vittima di parassiti o malattie. La coltura viene praticata nei paesi tropicali, ma è possibile mantenerla anche in serre molto riscaldate, e comprende diverse specie di tipologie di frutto che si differenziano per le loro foglie spinose o delicate, per la grandezza e la forma e per il sapore più dolce o meno. Questo frutto era già coltivato nell’800 soprattutto in Inghilterra e Belgio ma solamente i nobili potevano permettersi di comprarlo.

Ricette con ananas biologica

L’ananas vanta di diverse ricette in campo dolciario assai saporite, leggere e stuzzicanti, ma talvolta è anche possibile abbinarla ad un secondo. Un’idea semplice potrebbe essere la torta di ananas, possibilmente abbinata con il caramello che si prepara facendo sciogliere lo zucchero e il succo d’ananas.

Pubblicità

In seguito si tagliano alcune fette di questo frutto in modo da stenderle poi sul caramello. In un’altra ciotola si montano lo zucchero e l’uovo, aggiungendo poi farina e lievito mescolando bene, e per ultimo si aggiunge burro fuso e vaniglia. Dopo aver amalgamato bene il tutto, si versa il composto nello stampo e lo si livella. In seguito si mette nel forno a circa 175 gradi per mezz’ora. Infine, dopo aver tirato fuori la torta dal forno, bisogna capovolgerla su un piatto.

Proponiamo un altro dolce: l’ananas sciroppato. Dopo aver sbucciato il frutto, mettiamo in una pentola alcune fette nell’acqua a bollire e mezzo limone spremuto. Dopo circa 10 minuti le fette di ananas vengono prese dalla pentola e disposte in un barattolo, senza spegnere l’acqua che bolle, la quale verrà in seguito aggiunta nel contenitore insieme a grandi quantità di zucchero, dopo aver mescolato bene. In seguito vengono chiusi bene i barattoli e vanno immersi completamente nell’acqua

Un altro buonissimo dolce a base di ananas è il tiramisù. Preparare la crema al mascarpone, facendola riposare per circa un’ora nel frigo. In seguito far scaldare l’acqua e aggiungere lo zucchero in modo da farlo sciogliere e poi versare il succo di due limoni, disponendo un primo strato di biscotti nel tegame. Poi coprire il tutto con il mascarpone aggiungendo ananas tagliata a cubetti, e si continua con altri strati di biscotti. Il tiramisù va lasciato in frigo almeno 3 ore prima di essere servito. #proprietà #Ricette