Il coniglio è un'animale selvatico, la sua carne è bianca e ha un gusto legnoso di selvaggina.

Prima di cucinare il coniglio bisogna trattarla per far andare via il gusto molto forte e acre della carne, e si può cucinare in diversi modi, sia lessato, al forno con le verdure, le patate, o con della semplice verdura cruda di contorno.

Presenta molti ossi molto piccoli che durante la cottura è molto difficile da togliere, specialmente sulle coste; quindi bisogna prestare attenzione quando lo si mangia.

La carne del coniglio è abbastanza dura alla masticazione, nonostante questa articolarità è ottima per i bambini

Oggi vediamo una preparazione molto facile e buona, usando minimi ingredienti che esaltano tutte le principali caratteristiche e sapore.

Pubblicità
Pubblicità

Strumenti:

  • Una pentola dai bordi alti con coperchio;
  • Un pentolino;
  • Due forchette;
  • Un coltello;
  • Un tagliere;
  • Una vaschetta grande;

Ingredienti:

  • Carote;
  • Sedano;
  • Cipolla;
  • Olive nere
  • Olio di semi di girasole;
  • Dado;
  • Acqua;
  • Aceto bianco

Preparazione:

La sera prima:

In una vaschetta grande prendiamo e mettiamo in ammollo il coniglio tagliato a pezzetti medio-grandi con acqua e aceto e lo lasciamo in questo modo per un'intera notte.

Il giorno seguente:

Prendiamo il tagliere e un coltello e tagliamo a pezzetti piccoli la carota, il sedano e la cipolla, per poi mettere il tutto nella pentola grande dai bordi alti con un filo di olio di semi di girasole e facciamo soffriggere.

Quando le verdure si sono ben rosolate andiamo ad adagiare il coniglio che precedentemente abbiamo ben lavato e andiamo a coprire con abbondante acqua e lasciamo andare a fuoco lento; copriamo con il coperchio.

Pubblicità

A parte facciamo sciogliere in un pentolino il dado che ci servirà da versare nella pentola in fase di cottura.

Quando l'acqua sarà consumata versiamo il brodo, poco alla volta, e lasciamo andare; il coniglio sarà cotto all'incirca dopo tre ore e a fine cottura aggiungiamo le olive in modo tale che rimangano ben salde anche quando il piatto si sarà cucinato.

A piacere potete aggiungere della panna da #cucina, ma il gusto del coniglio sarà diverso e risulterà insipido.

Servite con un contorno a piacere. #2017 #Ricette Made in Italy