Le arance sono certamente frutti non poco salutari e indispensabili, soprattutto quale valido aiuto nella cura dei malanni tipici della stagione fredda. Depurative, drenanti, ricche di vitamina C, forniscono al corpo una maggiore resistenza agli attacchi esterni, conferendo più forza al sistema immunitario. Scopriamo come avvalerci di questi preziosi agrumi per preparare una deliziosa quanto sana marmellata.

Pubblicità

Preparare la marmellata di arance

Dolce al punto giusto e caratterizzata da un retrogusto leggermente amarognolo, la marmellata di arance richiede una preparazione abbastanza semplice.

Pubblicità

Per confezionarne un minimo quantitativo, gli ingredienti necessari saranno:

Procedimento

Prendete le arance, sbucciatele e riponete una parte la buccia. Sminuzzate la polpa eliminando i filamenti bianchi insieme ai semi. Effettuate le medesime operazioni con il limone. Riponete ora sia le arance che il limone in un pentolino quindi versatevi lo zucchero. Accendete il fuoco e cuocete a fiamma moderatamente bassa, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio. Portate il composto a ebollizione. In una pentola a parte colma d'acqua, fare bollire per almeno 5 minuti la metà delle bucce precedentemente private delle arance. Scolatele e aggiungetele alla marmellata quindi mescolate e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

Nel mentre, preparate i vasetti in vetro facendoli bollire in acqua per una ventina di minuti, quindi asciugateli alla perfezione e riponendoli capovolti su un canovaccio pulito e posto accuratamente sul vostro piano di lavoro.

Pubblicità

Passate ora a ricontrollare la marmellata di arance: nel momento in cui risulterà addensata ad un livello adeguato, potrete spegnere il fuoco. Prendete quindi i vasetti in vetro e riempiteli accuratamente aiutandovi con un cucchiaio e fermandovi a circa 3 centimetri dal bordo. Chiudeteli ermeticamente, mediante un tappo apposito e lasciateli raffreddare capovolti in un luogo fresco. #Ricette