Esistono #marmellate che sono consigliate nei periodi invernali ed altre, invece, più adatte nei mesi estivi. Questa distinzione si basa soprattutto su due fattori: chi non vuole rinunciare ad una buona marmellata neppure in estate, preferisce ricorrere ai prodotti freschi di stagione o a quelli messi a maturare in precedenza; invece per l'inverno sono più adatti prodotti più consistenti, tipici di questo periodo dell'anno.

Le marmellate sono ancora più gustose se spalmate sulle fette biscottate per fare colazione la mattina. Tuttavia c'è da sottolineare che alcuni gusti sono molto difficili da trovare in commercio, o perché hanno un costo troppo elevato, oppure per il formato che viene messo in vendita.

Pubblicità
Pubblicità

Se decidiamo di preparare una marmellata o una confettura in casa è importante che questa venga conservata nel migliore dei modi, per evitare che il suo sapore ne risulti alterato. Tra quelle tipicamente estive ricordiamo i gusti al limone, alla pesca e all'albicocca, mentre meno adatte ai mesi caldi sono quelle ai marroni, alle pere, alle arance, alla ciliegia e all'amarena, da consumare preferibilmente nei mesi invernali.

Oggi ci occuperemo di una rivisitazione di una marmellata dal sapore corposo, molto indicata anche per preparare ottimi dolci fatti in casa.

Strumenti:

  • Un coltello;
  • Una pentola dai bordi alti;
  • Un cucchiaio di legno

Ingredienti:

  • 3 Kg di marroni;
  • 1,5 Kg di zucchero;
  • Scorza grattugiata di un limone;
  • Sale fino
  • Acqua

Preparazione

Prendiamo una pentola dai bordi alti e versiamo al suo interno i marroni che precedentemente avremo sbucciato con l'aiuto di un coltello, insieme alla scorza grattugiata di un limone, e riempiamo con abbondante acqua.

Pubblicità

Lasciamo bollire fino a quando le castagne non si saranno sfaldate per bene e, nel frattempo, non dimentichiamo di mescolare spesso con un cucchiaio di legno.

Spegniamo il fuoco, aggiungiamo lo zucchero e facciamo in modo che si sciolga completamente. Fatto ciò, versiamo il composto in appositi vasi sterilizzati, e capovolgiamo il contenitore: questo metodo è utile per garantire una lunga durata alla marmellata, soprattutto se la si vuole consumare in un altro periodo dell'anno. #cucina #Ricette Made in Italy