In commercio troviamo molti formati per questo tipo di #Pasta e quindi possiamo inventarci davvero qualsiasi tipo di piatto in base anche ai nostri gusti e alle tempistiche. Le più comuni sono le penne rigate medie che troviamo anche in diverse marche e formati, da quelle più piccole, ottime per fare delle insalate anche fredde, a quelle più grandi dove ci vuole una certa manualità, ma si possono anche farcire.

Pubblicità

Il gusto diverso lo hanno le penne lisce che per far aderire bene il condimento si usa panna da #cucina o formaggi fusi, e le sue dimensioni variano da quelle piccole e lunghe a quelle grandi che bisogna stare attenti ai tempi di cottura perché sennò si rischia di romperle.

Pubblicità

Oggi vediamo una ricetta molto delicata: le penne alla ricotta.

Strumenti:

  • Una pentola dai bordi alti per la cottura della pasta;
  • Una padella;
  • Un tagliere;
  • Un cucchiaio;
  • Uno scavino;
  • Scolapasta;
  • Frullatore

Ingredienti:

  • Penne;
  • Carciofi;
  • Pancetta;
  • Ricotta;
  • Parmigiano Reggiano;
  • Olio di semi di girasole;
  • Sale grosso;
  • Pepe macinato

Preparazione:

Prendiamo i carciofi e li andiamo a pulire, togliendo le foglie esterne che sono più dure e la barba del suo interno, mantenendo il fondo che andiamo a tagliare a fettine sottili. In una padella aggiungiamo un filo di olio di semi di girasole e quando sarà ben caldo andiamo a versare i carciofi tagliati, assieme ai cubetti di pancetta e lasciamo rosolare il tutto..

Pubblicità

Quando questa prima parte del condimento si sarà ben appassita, la trasferiamo nel frullatore, dove ci aggiungiamo la ricotta e del pepe fino. Nella pentola per la cottura della pasta, versiamo dell'acqua con del sale grosso e un filo di olio di oliva e poi, quando questa inizierà a bollire, ci versiamo le penne che dovranno essere cotte al dente.

Dopo circa 15 minuti le scoliamo nello scolapasta e le ributtiamo in pentola con l'aggiunta del condimento che abbiamo frullato, aggiungiamo la panna da cucina e il formaggio grana, amalgamiamo bene il tutto e serviamo. Il piatto di portata lo possiamo spolverare con del pepe o se abbiamo lasciato a parte alcune foglie del carciofo. #Ricette