Abbiamo visto più volte delle marmellate a base di frutta di stagione, per poi conservarle in tutto il periodo dell'anno e quindi farne uso come meglio crediamo, o per la prima colazione o per farcire dolci semplici fatti in casa e bignè acquistati già preparati al supermercato.

Possiamo dare un tocco di originalità anche mischiando frutta e verdura di vario genere, per renderle con un gusto diverso, delicato e per farne comunque un uso per qualsiasi cosa, anche per accompagnare i formaggi, ma, è molto importante che se non viene consumata da lì a due giorni bisogna conservarla in appositi vasetti sterilizzati.

La sterilizzazione e la conservazione dei cibi e nello specifico di marmellate o confetture viene svolta in due modi o mettendo il contenuti ancora bollente nei vasi, chiudere tutto ermeticamente per poi capovolgerli oppure fredda e poi facendo bollire i vasetti completamente coperti da acqua per circa 20 minuti.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi vediamo insieme questa composizione un po' particolare.

Strumenti:

  • Un coltello;
  • Un tagliere in plastica;
  • Un pentola per cucinare il composto;
  • Un cucchiaio grande in legno;
  • Un recipiente grande se scegliete il secondo metodo di sterilizzazione;
  • Un mestolo

Ingredienti:

Preparazione

Prendiamo tutti gli ingredienti base e sminuzziamo insieme il coriandolo, i chiodi di garofano, il peperoncino tritato, e lo zenzero intero e successivamente aggiungiamo la melanzana tagliata a pezzetti, le pere sbucciate e prive dei loro semi, la cipolla tritata a fettine, e lo zucchero, per poi cuocere il tutto per circa 40 minuti a fuoco lento perchè altrimenti rischieremo di far attaccare il tutto.

Al termine di questo procedimento lasciamo ancora la pentola sul fuoco e aggiungiamo l'aceto bianco di vino e lasciamo bollire per ulteriori 10 minuti e proseguiamo come preferiamo per la conservazione. #ricette dolci