Una cesta di bretzel ambrati, sono senz'altro un'alternativa al solito pane, per una cena informale da gustare con gli amici in qualsiasi stagione.

Questo tipo di pane dalla forma caratteristica pare derivi da una tradizione di alcuni monaci del sud della Francia che ne elargivano in quantità a tutti quei ragazzi che si dimostravano più preparati sui versi della bibbia e le preghiere.

La forma sferica e attorcigliata, infatti ricorderebbe proprio quella delle mani ferme in preghiera e le tre fessure che ne conseguono il simbolo della trinità.

In ogni caso questo pane, largamente diffuso in Germania, Austria, Svizzera e Alto Adige ha ormai conquistato sempre più persone e questa è una versione leggermente diversa della ricetta originale che prevederebbe l'uso della soda caustica.

Pubblicità
Pubblicità

Ingredienti

  • 260gr di farina di tipo 0
  • 260gr di farina di tipo 00
  • 250 ml d'acqua
  • 10gr sale
  • 30gr di burro

Per il lievitino

  • 100gr di farina 0
  • 100 ml d'acqua
  • 1 cucchiaino di miele
  • 9gr di lievito di birra fresco

Per la cottura

  • 2lt d'acqua
  • 40gr bicarbonato di sodio

Per la copertura

  • sale grosso quanto basta

Preparazione

Per il lievitino

Far sciogliere il miele nell'acqua intiepidita, versarci il lievito fresco sbriciolato e sciogliere benissimo il tutto quindi coprirlo con carta pellicola e lasciarlo riposare 45 minuti in luogo tiepido.

Trascorso il tempo della lievitazione procedere con l'impasto

  • Versare in un pentolino 1/3 dell'acqua e far sciogliere il burro
  • su una larga spianatoia versare le due farine setacciate e aggiungere dapprima l'acqua fredda, poi quella intiepidita nel pentolino con il burro, quindi il lievitino e infine, per ultimo il sale
  • lavorare molto a lungo fino a che non si raggiunge la consistenza di un morbido e liscio panetto
  • lasciare lievitare almeno per 3 ore

Trascorso il tempo della lunga lievitazione

  • Riprendere l'impasto e lavorarlo appena appena formando una sorta di salsicciotto, quindi dividerlo in 8 parti
  • formare con ognuna delle parti un cordoncino di circa 10/15 cm con le estremità un pochino più sottili rispetto la parte centrale
  • ora con ognuno dei cordoncini poggiati sul piano, sollevare le estremità e farle congiungere in una sorta di nodino, formare quindi la tipica forma del bretzel
  • porre ciascun bretzel su un quadretto di carta forno e lasciare riposare ancora una mezz'oretta

La prima cottura

  • Preparare due teglie coperte di carta forno
  • portare ad ebollizione l'acqua in una pentola capiente e versarci con attenzione il bicarbonato
  • attendere qualche secondo quindi tuffare uno alla volta i bretzel nell'acqua, aiutandosi col quadretto di carta su cui sono poggiati
  • lasciarli appena circa 20 secondi, quindi scolarli delicatamente e poggiarlo sulle teglie

Accendere il forno a 200 gradi

La seconda cottura

Incidere con un coltello affilata ogni bretzel e mettere del sale e delle spezie a piacimento (cumino, sesamo...) quindi infornare per 20- 25 minuti secondo il proprio gusto.

Sfornare e gustare!

Per quanto riguarda la combinazione io consiglio una bella insalata di lattuga fresca e radicchio, striscioline di cipolla cruda e per i più golosi fettine di pancetta abbrustolita.

Pubblicità

Immancabile la birra, magari una rossa doppio malto da consumare meno fredda e allora più adatta anche ad essere consumata nelle sere d'inverno. #cucina