Gli #struffoli sono dei dolcetti tipici del periodo natalizio ma a seconda dei desideri delle persone può essere fatto in qualsiasi periodo dell'anno. Essi sono della tradizione napoletana. Sono a forma di palline di pasta dolce, fritte e poi cosparse di un incantevole miele e codette colorate. Per chi non lo sapesse le codette sono dei zuccherini piccoli colorati che vengono messe sui dolcetti per renderli più buoni da mangiare e allegri. In antichità gli antichi Greci pare che gli abbiano trasportati nel golfo di Napoli ecco perchè oggi si dice che è un dolcetto tipico della tradizione napoletana.Infatti in greco gli struffoli si chiamano strongoulos cioè dalla forma arrotondata.

Pubblicità

Oppure alcuni dicono che la parola struffolo deriva da strofinare che è proprio il movimento che si fa per formare le palline con l'impasto. Nonostante gli struffoli siano conosciuti in più parti d'Italia comunque restano un dolce tipico del meridione con nomi diversi a seconda della città.

Pubblicità

Ingredienti

1) 400 grammi di #farina 00 o quella preferibilmente per dolci;

2) 3 #uova intere (tuorlo e albume);

3) 1 scorza di arancia;

4) un pizzico di sale;

5) un po' di limoncello (se si desidera);

6) 50 grammi di burro da fondere.

Per la ricopertura

1) codette colorate;

2) miele;

3) frutta candita (se si desidera).

Per friggere

olio di semi di girasole.

Preparazione

Per realizzare gli struffoli prendere una coppa bella capiente e mettere dentro la farina, lo zucchero, le uova, un pizzico di sale e l'arancia grattugiata. Nel frattempo far sciogliere in un pentolino il burro, poi lasciarlo raffreddare e aggiungerlo negli altri ingredienti che abbiamo messo in precedenza nella coppa.

Pubblicità

Versare anche un po' del limoncello e iniziare ad impastare il tutto per bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Farlo riposare per circa mezz'ora a temperatura ambiente ricoperto da uno strofinaccio. Trascorso il tempo prendere l'impasto e tagliarlo in tocchetti di 6 o 7 parti uguali. Ciascuno di questi stenderlo e con il coltello formare dei tocchetti piccoli. A questo punto mettere a riscaldare l'olio, deve essere ben caldo e poi iniziare a friggere. Una volta ben dorati uscirli e scolarli con un colino per togliere l'olio in eccesso. Ora immergerli nel miele e cospargerli di codette colorate e servire in un bel piatto. Per altre ricette continuate a seguirmi.